Making the cut 2, chi si sfida per la moda e quando esce su Amazon Prime Video

Torna la competizione di moda Making the cut lanciata da Amazon Prime Video. La seconda stagione, che arriverà quest’estate il 16 luglio, vede la riconferma di Heidi Klum e Tim Gunn, coppia fashion per eccellenza, come presentatori dello show.

Protagonisti delle sfide un variegato gruppo di 10 designer e imprenditori visionari, che dovranno dare il meglio di loro stessi negli 8 episodi della serie, due a settimana, fino a giungere alla finalissima del 6 agosto.

La competizione ad eliminazione incoronerà un vincitore che si aggiudicherà il premio di 1 milione di dollari da investire nel proprio business, l’opportunità di vendere una collezione sullo store di Amazon Fashion e una mentorship con Amazon Fashion.

I 10 concorrenti sono:

  • Ally Ferguson (Los Angeles, California, USA)
  • Andrea Pitter (Brooklyn, New York, USA)
  • Andrea Salazar (Modellin, Colombia)
  • Dushyant Asthana (Jaipur, India)
  • Gary Graham (Franklin, New York, USA)
  • Joshua Scacheri (Londra, Regno Unito)
  • Lendrell Martin (South Orange, New Jersey, USA)
  • Lucie Brochard (Parigi, Francia)
  • Oliva OBlanc (New Orleans, Louisiana, USA)
  • Raf Swiader (Sosnowiec, Polonia)

A giudicare i look creati e il senso negli affari dei concorrenti saranno la supermodel mondiale Winnie Harlow e il Direttore Creativo di Moschino Jeremy Scott, oltre a giudici special di volta in volta ospiti tra cui il premiato stilista e attivista Prabal Gurung e la costumista e stylist dei VIP Shiona Turini.
 
Alla fine di ogni episodio, edizioni limitate dei look vincenti di ciascun episodio saranno subito disponibili per l’acquisto in esclusiva nello store Making The Cut di Amazon Fashion. Dopo che la maggior parte dei look della prima stagione sono andati sold out in meno di due giorni, per la seconda stagione verrà aumentata la disponibilità dei look vincenti.

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST