Chiamami ancora amore: cosa succede nella seconda puntata

Quando i matrimoni non funzionano più, una famiglia va in crisi. Di questo parla Chiamami ancora amore, la miniserie di Rai1 che stasera andrà in onda con la seconda puntata. Protagonisti della vicenda sono Greta Scarano (Anna) e Simone Liberati (Enrico).

L’assistente sociale Rosa (Claudia Pandolfi) indaga sui primi mesi di vita di Pietro (Federico Ielapi), il bambino di Anna ed Enrico, e se la madre sia stata capace di prendersene cura in maniera adeguata.

A obbligarla a questa mossa sono le accuse rivolte da Enrico ad Anna e le prove che lui ha raccolto per dimostrare il comportamento della moglie all’epoca. Prima di affrontare direttamente Anna, Rosa interroga prima il pediatra del bambino e poi tutte le figure che possono restituirle uno sguardo su quel periodo.

Enrico, però, passa presto da accusatore ad accusato. L’assistente sociale si accorge di alcuni episodi sospetti nel passato del figlio. Rosa raccoglie la testimonianza dell’allenatore della scuola calcio di Pietro e la confronta con un accesso insolito al pronto soccorso.

I segnali di allarme sembrano confermati sia dall’aggressività mostrata da Enrico verso la moglie a partire dall’inizio della separazione in tribunale, sia dal comportamento di Pietro, il quale fa di tutto per allontanarsi da suo padre, come volesse cancellarlo dalla propria vita.

Chiamami ancora amore è una produzione Indigo Film in collaborazione con Rai Fiction, in associazione con About Premium Content, creata da Giacomo Bendotti.

Dove e come vedere Chiamami ancora amore

TV e LIVE STREAMING in Italia su:
RAI 1 / RAIPLAY

ogni lunedì dalle ore 21,30, fino al 17 maggio

DISPONIBILE ON DEMAND in Italia su:
RAIPLAY

il giorno dopo la messa in onda

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST