L’impero della moda e i suoi pericoli con Ewan McGregor nella miniserie Halston di Netflix

L’attore scozzese Ewan McGregor, classe 1971, celebre per tanti ruoli diventati iconici (ad esempio in Trainspotting e il cavaliere Jedi Obi-Wan Kenobi in Star Wars) ci trasporta tra gli Anni 70 e gli Anni 80 in un altro impero, non sempre stellare: quello della moda e dello stilista statunitense Halston.

La miniserie in 5 parti, online da oggi 14 maggio su Netflix, offre un ritratto del geniale designer, il cui nome completo è Roy Halston Frowick, sinonimo di lusso, sesso, prestigio e fama nella New York di quei tempi ormai andati.

Halston mostra sia gli inizi del percorso professionale sia un’aggressiva acquisizione che costringe lo stilista a lottare per il bene più prezioso che ha: il suo nome. Arriveranno poi la bancarotta e la malattia.

Prima che ciò accada, saranno numerose le scene in cui vedremo Ewan McGregor allo Studio 54, negli anni 70 una discoteca in cui si ritrovavano molte star. Nel giro d’amicizie di Halston c’erano anche la cantante Liza Minnelli, qui interpretata dalla bravissima e somigliante Krysta Rodriguez, e Andy Warhol.

Dove e come vedere Halston

DISPONIBILE ON DEMAND in Italia su:
NETFLIX

Da venerdì 14 maggio (link rapido)

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST