Magnuel Agnelli ci porta a scoprire i tempi duri dello spettacolo con The dark side of the show

Quella dei lavoratori dello spettacolo è tra le categorie che più ha sofferto il periodo di lockdown e limitazioni imposti dalla pandemia di Covid-19. The dark side of the show è il docufilm con Manuel Agnelli, disponibile da oggi 17 maggio su RaiPlay, che fa luce sulle problematiche del settore.

Una macchina complessa composta non solo dagli artisti che si esibiscono su un palco, ma da tante altre componenti tecniche che in questo ultimo anno non hanno avuto modo di raccontarsi.

Così The dark side of the show apre il sipario su tutte quelle figure professionali poco conosciute, ma indispensabili per la realizzazione di uno spettacolo, che hanno sofferto la pandemia.

Manuel Agnelli accompagna gli spettatori in un viaggio introspettivo ed emotivo alla scoperta di ciò che accade dietro le quinte. Cantautore, musicista, produttore discografico, Agnelli è fondatore e frontman degli Afterhours, gruppo alternative rock italiano nato alla fine degli anni Ottanta e ancora in attività.

Attraverso interviste agli addetti ai lavori ripresi all’opera, Agnelli varca i cancelli dell’Arena di Verona, mostrando tutti i protagonisti visibili e invisibili che con straordinario talento regalano al pubblico grandi eventi artistici.

The dark side of the show è ideato da Max Martulli con la regia di Francesco Dinolfo e prodotto da Reverse Agency.

Dove e come vedere The dark side of the show

DISPONIBILE ON DEMAND in Italia su:
RAI PLAY

Da lunedì 17 maggio

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST