La Gialappa’s Band apre un canale su Twitch e torna a commentare gli Europei di calcio?

Si profila un ritorno all’insegna dell’avanzamento tecnologico per la Gialappa’s Band, il trio comico formato da Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci. Conosciuto per le varie declinazioni di Mai Dire, sia a Mediaset che in Rai tra reality e calcio, il trio sembra pronto a commentare la prossima edizione degli Europei di calcio al via l’11 giugno.

Lo si evince dalle stories Instagram e da altre interazioni social, in attesa di una vera e propria conferma che dovrebbe arrivare nelle prossime ore. La vera novità è la piattaforma che sarebbe stata scelta per questo ritorno: probabilmente non sarà la televisione generalista e forse nemmeno la radio, quanto invece il servizio live streaming di Twitch. E infatti è già stato aperto il canale ufficiale (a questo indirizzo).

Twitch è molto popolare, in particolare tra i giovani, ed è specializzata in dirette dedicate ai videogiochi, con utenti che ne mostrano il contenuto della campagna in singolo attraverso i filmati di gameplay oppure tornei e-sports e partite in multiplayer con altri giocatori. Nel tempo Twitch ha allargato la propria platea e di conseguenza il genere di contenuti ospitati: si possono trovare interviste, lezioni di musica o pittura, stanze di discussione su eventi che accadono nella realtà, come appunto quelli sportivi.

Forse per la Gialappa’s Band è giunto il momento di abbracciare una nuova generazione e quale miglior modo per farlo se non attraverso Twitch? Attendiamo una conferma o una smentita relativa solo agli Europei di calcio. Il canale ufficiale, invece, c’è già.

Ruben Trasatti
Ruben Trasatti
Giornalista pubblicista. Fondatore di TeleNauta. Specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare gli ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. Collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

2 Commenti

    • Non è mai detta l’ultima parola… trovo comunque questa mossa azzeccata, per farli conoscere alle nuove generazioni (e viceversa, permettere alle più vecchie di abbracciare nuovi social e altre tecnologie)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST