Mortal Kombat, il reboot è su Sky e Now

Debutta oggi 30 maggio, alle 21:15, su Sky Cinema Uno (e in streaming su Now), in prima visione assoluta per l’Italia, Mortal Kombat il film, ispirato alla celebre e omonima saga di videogame picchiaduro, creata da Ed Boon e John Tobias.

Prodotto a distanza di 25 anni dal primo lungometraggio (diretto da Paul W. S. Anderson nel 1995) questo reboot, che vede il debutto di Simon McQuoid alla regia, potrebbe essere il primo capitolo di una serie di film prodotti da HBOMax e che arriverebbero poi in Italia grazie all’accordo con Sky.

Protagonista della storia è Cole Young (Lewis Tan) un lottatore di arti marziali, costretto a combattere per sostenere economicamente la sua famiglia. Inconsapevole della propria stirpe e del significato del marchio (un drago) che reca sul proprio corpo, il ragazzo diverrà oggetto della caccia di Sub-Zero (Joe Taslim), il più forte dei guerrieri dell’Imperatore di Outworld, Shang Tsung (Chin Han), a cui è stato ordinato di ucciderlo.

Su suggerimento del comandante delle forze speciali degli Stati Uniti, Jackson “Jax” Briggs (Mehcad Brooks), che possiede anch’esso il marchio del drago, Cole va alla ricerca di Sonya Blade (Jessica McNamee) fino a raggiungere il tempio di Lord Raiden (Tadanobu Asano), un antico Dio che garantisce protezione e asilo a chiunque arrechi il marchio.

Qui il ragazzo viene avviato all’allenamento con esperti guerrieri per poter poi prendere parte, assieme ai più grandi campioni della Terra, alla grande battaglia contro i nemici di Outworld, la cui vittoria garantirebbe la salvezza della sua famiglia e dell’intero universo.

Questo nuovo adattamento cinematografico si rivela particolarmente violento (ricco di lotte, sangue ed effetti speciali) e quindi più congeniale per un pubblico adulto.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST