Awake, Selva tragica e Alla ricerca del fritto perfetto tra le uscite odierne di Netflix

Tra le uscite odierne di Netflix del 9 giugno vi segnaliamo anche tre pubblicazioni meno chiacchierate: i film Awake e Selva Tragica e la docuserie Alla ricerca del fritto perfetto.

AWAKE (link rapido)
Una misteriosa catastrofe disattiva gli oggetti elettronici e toglie agli esseri umani la capacità di dormire, gettando velocemente il pianeta nel caos. Una bambina, figlia di Jill, ex soldatessa dal passato turbolento, potrebbe essere l’asso nella manica per risolvere il problema dell’insonnia. L’obiettivo è portarla al sicuro da chi potrebbe avere gli strumenti giusti per salvare il mondo. Il film Awake ha una durata di 96 minuti ed è un thriller di fantascienza.

SELVA TRAGICA (link rapido)
Nel 1920, al confine tra Messico e Belize, c’è un territorio desolato ricco di miti e leggende tra le profondità della giungla maya. Un gruppo di lavoratori messicani della gomma si imbatte in Agnes, una misteriosa giovane donna del Belize. La sua presenza provoca tensione tra di loro, scatenando fantasie e desideri. Gli uomini rinvigoriti affrontano il loro destino senza rendersi conto di aver risvegliato Xtabay, una creatura leggendaria che si nasconde nel cuore della giungla.

ALLA RICERCA DEL FRITTO PERFETTO (link rapido)
Per qualcuno possono essere schifezze inimmaginabili, per altri è il regno del gusto e dell’abbondanza di grasso. In questa docuserie in 8 puntate, Daym Drops, veterano delle recensioni culinarie su YouTube con oltre 250 milioni di visualizzazioni, attraversa gli Stati Uniti d’America alla ricerca dei migliori cibi fritti. Alcuni esempi: braciole di maiale extra croccanti a Birmingham, Oreo fritti a San Diego ed enormi polpette di polpa di granchio a Baltimora.

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST