L’Italia non ci sarà al Junior Eurovision Song Contest 2021 in Francia

Brutte notizie per i fan della versione per i più piccoli della più popolare manifestazione canora europea: l’Italia non ci sarà al Junior Eurovision Song Contest 2021 in Francia.

Si tratta del secondo anno di assenza dopo il 2020, edizione polacca che l’Italia ha saltato in considerazione della pandemia da Covid-19. Nel 2021, per l’edizione parigina che si svolgerà a dicembre, le speranze erano alte in quanto di solito il Paese vincitore dell’Eurovision partecipa sempre al Junior ESC. Invece, come nel 2016, al Junior non ci saranno i campioni della competizione adulta.

La RAI lo avrebbe confermato al sito Eurofestivales (ripreso anche dal popolare sito Eurovoix) attraverso una dichiarazione di Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi e del canale Rai Gulp dove in passato è stata ospitata la rassegna canora. Ad Eurofestivales non sono state fornite motivazioni ufficiali in merito all’assenza dell’Italia nell’edizione 2021, forse imputabile a una questione di sostenibilità dei costi.

Nonostante la Rai sia un’azienda pubblica sostenuta dal canone dei cittadini, l’esborso economico per un evento deve sempre essere ripagato possibilmente da sponsor e pubblicità. Il Junior ESC non ha mai garantito grandi ascolti a Rai Gulp e quella di Rai Ragazzi rimane una struttura troppo piccola per un evento di questa portata.

Al Junior Eurovision Song Contest, l’Italia ha vinto l’edizione 2014 senza però ospitare la successiva. L’Italia è stata anche la prima nazione dei Big Five (i 5 più grandi contributori, tra cui Germania, Francia, Spagna e Regno Unito) a partecipare al Junior ESC dal 2007 in poi.

Rimaniamo in attesa di una conferma ufficiale oppure di una smentita.

Aggiornamento del 3 luglio: Luca Milano, direttore Rai Ragazzi, ha confermato ad Eurofestival News la decisione della RAI di non partecipare al Junior Eurovision Song Contest 2021. La motivazione, in sintesi: la tutela dei minorenni in periodo di pandemia. Il rigido protocollo aziendale in materia è stato leggermente allentato di recente (probabilmente con riferimento a Lo zecchino d’oro) e non ha permesso di pianificare l’evento con il necessario anticipo. La dichiarazione completa la si legge qui.

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST