Una strada verso il domani – Ku’damm 63, al via stasera in prima serata su Rai3

Dopo Ku’damm 56 e Ku’damm 59, va in onda la miniserie Una strada verso il domani – Ku’damm 63 a partire da venerdì 2 per poi proseguire sabato 3 e venerdì 9 luglio (salvo variazioni di palinsesto) alle ore 21.20 su Rai 3 in prima visione assoluta.

Passati gli oscuri anni ’50, continua la saga di Caterina Schöllack e delle sue tre figlie Monika, Helga ed Eva ambientata nella celebre Kurfürstendamm di Berlino nel 1963. Monika (Sonja Gerhardt) e le sue sorelle sembrano aver trovato il loro posto nella società, ma l’impulso al cambiamento, per una maggiore libertà ed emancipazione, non si è mai interrotto. 

Le quattro donne hanno dovuto fare i conti con i  cambiamenti e i vincoli sociali ma soprattutto con le loro aspirazioni e con scelte di vita non sempre risultate corrette. Ma se la madre Caterina (Claudia Michelsen) fatica ad adeguarsi ai nuovi tempi  guardando malinconica al proprio passato, le tre ragazze sono maturate e in grado di affrontare le sfide che la vita mette loro davanti.

Helga (Maria Ehrich) sposata con Wolfgang, dopo l’incidente  capitato alla madre la sera della vigilia di Natale, assume la direzione della scuola di ballo Galant, ed è qui che incontra Armando, affascinante argentino che insegna balli latino americani. Ben presto tra i due scoppia la scintilla ed Helga scopre finalmente quella passione mai provata nel suo matrimonio di facciata.

Anche il matrimonio di Eva (Emilia Schüle) con Jurgen Fassbender, noto primario molto più anziano di lei, naviga in pessime acque. In pratica i due vivono separati nella stessa casa da quando Jurgen, maschilista e violento, ha picchiato la moglie fino a ridurla in coma e  per questo Eva, divenuta una nota gallerista,  ricatta il marito. 

L’unica che sembra aver coronato i suoi sogni è la piccola Monika. Si dedica al suo lavoro di compositrice di musica leggera con successo e ha sposato l’uomo che ama, Joachim (Sabin Tambrea). Ed è proprio a Natale che Monika comunica al marito di aspettare un bambino. Ma la grande gioia dei due sposi  dura poco, perché appena una settimana più tardi, Monica con un aborto spontaneo perde il bambino. Per la ragazza è un colpo durissimo che la getta in una profonda tristezza, ma chi non riesce proprio a reagire è Joachim che cade in una  terribile depressione.

In questo affascinante terzo capitolo della serie, Monika e le sue sorelle cercano coraggiosamente un nuovo modo di indipendenza, in un mondo in cui la vita e il valore di una donna erano ancora determinati dal posto al fianco del proprio marito.

Dove e come vedere Ku’damm 63

TV e LIVE STREAMING in Italia su:
RAI 3 / RAI PLAY

Venerdì 2, Sabato 3 e Venerdì 9 luglio, ore 21,10

DISPONIBILE ON DEMAND in Italia su:
RAI 3 / RAI PLAY

Dopo la messa in onda televisiva

DISPONIBILE ON DEMAND in Germania su:
ZDF MEDIATHEK
(link rapido)
Visibile senza restrizioni geografiche, in lingua tedesca

bea200794
Sono crescita a pane e Juventus. Amo Jane Austen, Napoleone e la Turandot di Puccini... e si è capito, amo leggere!

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST