Nel cast di The Witcher: Blood origin anche Michelle Yeoh

Netflix ha annunciato la presenza dell’attrice malese Michelle Yeoh nella serie Blood Origin, prequel live-action in sei episodi della serie The Witcher, basata sui libri dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski.

Yeoh interpreterà Scian, l’ultima rappresentante della sua tribù di elfi, ma nessuno può competere con la sua abilità con la spada e nessuno prova tanto dolore quanto quello che prova lei. Quando decide di recuperare una spada sottratta alla sua tribù decaduta, si lancerà in una ricerca mortale che cambierà le sorti del Continente.

Con Yeoh, anche Laurence O’Fuarain nei panni di Fjall, esponente di una famiglia di guerrieri che hanno giurato di proteggere un Re, che porta dentro di sé una pesante cicatrice rappresentata dalla caduta in battaglia di una persona da lui molto amata. La ferita sarà tale da non permettergli di far pace col mondo che lo circonda. Così, Fjall combatterà al fianco di alleati piuttosto improbabili mentre intraprende un percorso di vendetta in un Continente in subbuglio.

Rispetto alla serie pubblicata il 20 dicembre 2019, questo prequel sarà ambientato 1.200 anni prima. Nella serie saranno raccontati la creazione del primo prototipo di Witcher e gli eventi che hanno condotto alla congiunzione delle sfere, quando i mondi dei mostri, degli elfi e degli uomini si sono uniti insieme.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST