Hunter x Hunter, l’anime del 2011 per la prima volta sottotitolata in italiano su VVVVID

Si continuano a fare passi da gigante in Italia per recuperare le più importanti serie animate giapponesi andate in onda nello scorso decennio. Dopo il dominio Mediaset nel settore degli anime mainstream fino al 2010, è infatti seguito il vuoto e sono molte le produzioni perse per strada.

Dopo Bleach su Amazon Prime Video, il portale VVVVID ha scelto di recuperare un altro shonen, quello di Hunter X Hunter nell’adattamento del 2011 a cura dello studio d’animazione Madhouse.

In questo caso, per ora, saranno disponibili solo i sottotitoli in lingua italiana. VVVVID rilascerà 4 episodi ogni martedì a partire da oggi, 20 luglio. Lunga la strada per completare la pubblicazione di Hunter X Hunter: sono infatti 148 gli episodi in totale.

Va anche detto che il manga da cui è tratto, nato dal mangaka Yoshihiro Togashi, risulta ancora in corso anche se in pausa perenne. Non c’è dunque un vero finale, e la serie animata non ha adattato alcuni archi narrativi del manga.

L’inizio della storia riguarda Gon Freecss, un bambino di dodici anni che vive sull’Isola Balena con la zia Mito, sua madre adottiva. La sua vita cambia dopo l’incontro con Kaito, un Hunter professionista, e la rivelazione che suo padre Ging, che non ha mai conosciuto, è proprio uno di loro.

Gon decide di lasciare la zia e l’isola per partire alla ricerca di Ging e diventare come lui un Hunter. Mestiere ricco di pericoli e che necessita di grandi sacrifici. Sulla sua strada, Gon farà amicizia con Leorio, Kurapika e Killua creando un gruppo molto affiatato.

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST