Babyteeth – Tutti i colori di Milla: un sentimento che nasce tra malattia e dipendenza

Venerdì 13 agosto alle 21:15, su Sky Cinema Due e in streaming su Now, viene proposto in prima visione il film drammatico Babyteeth – Tutti i colori di Milla, opera prima della giovane regista australiana Shannon Murphy.

Presentato in anteprima mondiale al 76º Festival del Cinema di Venezia nel 2019, dove si è aggiudicato il Premio Marcello Mastroianni per la prova recitativa di Toby Wallace, il lungometraggio sarà disponibile anche on demand. 

Milla (Eliza Scalen) è una studentessa quindicenne che, a causa di una grave malattia, sta valutando l’opportunità di lanciarsi sui binari della metropolitana e porre fine alle sue sofferenze. Improvvisamente le appare davanti Moses (Toby Wallace), un ventitreenne senza fissa dimora col quale fa amicizia e per il quale perde subito la testa.

Il ragazzo però è tossicodipendente e vive di spaccio, circostanze che preoccupano Anna (Essie Davis) e Henry (Ben Mendelsohn), i genitori di Milla, che tuttavia si vedono costretti a non ostacolare la relazione tra i due ragazzi e decidono altresì di ospitare in casa Moses pur di garantire l’esperienza del primo amore alla loro figlia.
I rapporti familiari e sentimentali non saranno sempre idilliaci ma l’evolversi dei drammatici eventi porterà i protagonisti a trasformarsi e maturare.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST