Massimo Giletti rinnova con La7 per altri due anni, Non è l’Arena va al mercoledì

Le agitate indiscrezioni di inizio estate volevano Massimo Giletti fuori da La7 e più vicino alla Rai e anche il conduttore si era mostrato indeciso sul suo futuro. Poi, a cielo sereno, uno speciale del suo Non è l’Arena programmato agli inizi di agosto. La prima avvisaglia di una conferma.

Oggi la rete di proprietà di Urbano Cairo ha voluto fare chiarezza, annunciando che Massimo Giletti ha firmato un accordo biennale, cioè valido due anni, per restare su La7. Confermando, dunque, la volontà di portare avanti l’avventura del talk tra costume, società e politica di Non è l’Arena.

Avventura che per il conduttore sarà ancora più interessante, perché Non è l’Arena si sposta dalla domenica per traslocare nel più difficile mercoledì sera. Questa stagione il talk di Giletti avrebbe potuto approfittare dell’assenza di Live non è la d’Urso, e invece ha scelto il mercoledì dove già ci sono in palinsesto i concorrenti di Rete4 e, soprattutto, le inchieste sempre acchiappa ascolti di Federica Sciarelli su Rai3 con Chi l’ha visto?.

“Cairo mi ha sempre lasciato assoluta libertà. Ho chiesto di andare in onda il mercoledì perché amo affrontare nuove sfide”, è stata la dichiarazione di Giletti, in calce al comunicato stampa.

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST