Il film Madre del regista Rodrigo Sorogoyen arriva su Sky e Now

Domenica 5 settembre alle ore 21:15 va in onda, in prima visione, su Sky Cinema Due (oltre ad essere disponibile in versione streaming e anche on demand su NOW) il film drammatico Madre, diretto da Rodrigo Sorogoyen nel 2019.

Ricorrendo all’escamotage di un balzo temporale in avanti nella narrazione la pellicola è così potuta diventare la continuazione dell’omonimo cortometraggio che il regista aveva girato nel 2017, e col quale aveva conquistato la relativa nomination ai Premi Oscar del 2019.

Elena (Marta Nieto) dalla sua abitazione di Madrid telefona a suo figlio Iván, un bambino di sei anni in vacanza con suo padre sulle coste settentrionali della Francia. Il piccolo passa gli ultimi momenti, prima che il cellulare paterno si scarichi, a riferire che è rimasto in spiaggia da solo. Immediatamente la donna si attiva mettendo al corrente la polizia.

A distanza di dieci anni Elena lavora in un bar-ristorante sul mare, nella località dalla quale è scomparso suo figlio, e ha un nuovo compagno, Joseba (Àlex Brendemühl), spesso fuori per viaggio.

Un giorno, in spiaggia, un giovane surfista di nome Jean (Jules Porier), giunto in vacanza con la sua famiglia da Parigi, cattura l’attenzione di Elena che, affascinata dal fatto che il ragazzo possa oggi avere 16 anni proprio come il suo Iván, inizia a famigliarizzare con lui.

Altresì anche Jean si sente galvanizzato dall’interesse di quell’attraente donna e, tra i due, nasce un’amicizia particolare che però non sarà vista di buon occhio né dai genitori del ragazzo, né dagli abitanti del posto…

Film commovente che descrive la presa di coscienza verso un ruolo, quello di madre, ormai perduto e la conquista di una rassegnazione necessaria e utile per riuscire a riprendere in mano le redini della propria esistenza.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST