Il personaggio di Maria Antonietta torna a vivere nella nuova serie francese di Canal+

Nei castelli della regione di Parigi sono ufficialmente iniziate le riprese della nuova serie drammatica in otto capitoli sulla storia di Maria Antonietta, commissionata dalla pay-tv Canal+.

Scritta da Deborah Davis e diretta da Pete Travis insieme a Geoffrey Enthoven, il prodotto, frutto della collaborazione tra Capa Drama, Banijay Studios France e Le Gens, racconta la storia della giovane regina francese, interpretata dall’attrice tedesca Emilia Schüle.

“Con Deborah Davis alla guida del team di sceneggiatori realizzeremo un’innegabile e forte serie televisiva” dice François de Brugada, CEO di Banijay France. “Siamo pronti a incantare gli spettatori con paesaggi mozzafiato da splendide località in tutta la Francia e illustrare questo personaggio audace e controverso che ha cambiato la storia della nostra nazione” conclude.

A fare da cornice alla storia, che sarà distribuita a livello globale da Banijay Rights, saranno infatti gli splendidi castelli dell’Île-de-France come Versailles, Vaux-le-Vicomte, Lésigny. Alcune scene saranno girate anche nello studio cinetografico di Bry-sur-Marne a Parigi.

“La storia di Maria Antonietta è senza tempo.” afferma Fabrice de la Patellière, responsabile delle fiction per il network televisivo francese. “La sua vita continua ad intrigare e catturare l’immaginazione degli spettatori moderni.”

Per il progetto non è ancora stata annunciata una data di rilascio ma è presumibile che potrebbe approdare sulla piattaforma di Vivendi come Canal+ original nel 2022 e successivamente essere distribuito in altri paesi.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST