L’anime Fire Force al via in prima serata su Italia2

Una delle novità animate più chiacchierate dell’estate sta per fare il suo debutto su Mediaset Italia2 (canale 66 del digitale terrestre): arriva in prima serata da oggi, 8 settembre, l’anime Fire Force. 5 episodi in prima visione assoluta con un appuntamento che si ripeterà ogni mercoledì. La serie conta in totale 48 episodi suddivisi in due stagioni.

I fatti si svolgono in un futuro dove l’innalzamento dei mari ha fatto implodere i continenti e causato la scomparsa di molti Paesi. Il Giappone è molto più piccolo e gli abitanti si sono riuniti nel piccolo Impero di Tokyo, dove la Chiesa del Sacro Sol e le industrie di Haijima hanno sviluppato l’Amaterasu, un impianto perpetuo di energia termica.

Nell’anno 198 dell’era solare, a Tokyo si è formata anche una speciale forza di vigili del fuoco chiamata Fire Force, che combatte anche i crescenti incidenti di combustione umana spontanea: gli esseri umani all’improvviso prendono fuoco e si trasformano in inferni viventi chiamati Incendiati.

Mentre gli Incendiati sono casi di prima generazione di combustione umana spontanea, le generazioni successive possiedono un’abilità denominata pirocinesi e riescono incredibilmente a mantenere la forma umana.

La Fire Force è stata formata unendo le persone con questi poteri, da parte della Chiesa del Santo Sol, delle forze armate di Tokyo e dell’Agenzia di difesa antincendio, ed è composta da otto compagnie indipendenti.

Shinra Kusakabe, un giovane Pirocinetico di terza generazione, che ha la capacità di “accendere” i piedi, si unisce all’Ottava Brigata Speciale. Con lui ci sono altri Pirocineti che hanno il compito di estinguere gli Incendiati che incontrano e avviare delle indagini speciali. Shinra inizia a scoprire la causa del misterioso incendio che ha ucciso la sua famiglia dodici anni prima.

Ruben Trasatti
Fondatore di TeleNauta.it, pieno di idee, specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare le cose più strane nei meandri del web: ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. In più collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST