Vivere: su Rai3 il film commedia di Francesca Archibugi sulle dinamiche di una famiglia

Venerdì 8 ottobre, alle ore 21:20, Rai3 propone, in prima visione, il film Vivere, diretto da Francesca Archibugi nel 2019, e presentato fuori concorso alla 76ª edizione della Mostra del Cinema di Venezia. La pellicola è un adattamento del racconto Viaggio in Italia, scritto dalla stessa regista.

Luca Attorre (Adriano Giannini) è uno squattrinato giornalista free-lance mentre Susi (Micaela Ramazzotti) è un’insegnante di danza per donne in sovrappeso. Dalla loro relazione è nata Lucilla (Elisa Miccoli), una bambina di 6 anni affetta da asma e bisognosa di cure che le sono garantite dall’aiuto economico di Azzurra (Valentina Cervi), ex compagna di Luca e madre di Pierpaolo (Andrea Calligari), il viziatissimo fratellastro di Lucilla.

Non riuscendo a gestire il ménage familiare gli Attorre decidono di farsi aiutare da una ragazza alla pari e la scelta ricade su Mary Ann (Rosin O’Donovan), una studentessa irlandese di storia dell’arte, che ben presto avvia una relazione extraconiugale con Luca e ne rimane incinta. Di par suo Susi cede alle avances del dottor Marinoni (Massimo Ghini), il medico che ha in cura Lucilla.
Testimone delle vicissitudini dei vari componenti di questo nucleo familiare allargato è il vicino di casa “Perind” (Marcello Fonte) che ne invidia la loro capacità di vivere.

Vivere è una commedia che descrive le dinamiche di una famiglia, apparentemente normale, che invece nasconde al suo interno tradimenti e intrighi, ormai consueti nella società contemporanea, ma che devono fare i conti con un innato senso di responsabilità.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST