Mare fuori: la seconda stagione su Rai 2 e su Rai Play

Questa sera, 17 novembre, alle 21,30, ritorna su Rai 2 Mare fuori, il teen drama scritto da Cristiana Farina e Maurizio Careddu e diretto da Carmine Elia (che, però, in questa stagione sarà sostituito da Milena Cocozza e Ivan Silvestrini) la cui prima stagione era stata trasmessa dal 23 settembre 2020.

Nell’Istituto di Pena Minorile di Napoli sono rinchiusi 70 detenuti, 50 ragazzi e 20 ragazze, tutti minori di 18 anni. Accanto a loro, si dipana anche il rapporto tra tra la direttrice dell’Istituto, Paola Vinci (interpretata da Carolina Crescentini), e il Comandante della Polizia Penitenziaria, Massimo Valenti (interpretato da Carmine Recano), le cui opposte visioni in merito alla gestione del penitenziario finiscono col tempo per ammorbidirsi.

Nella seconda stagione si approfondirà meglio il rapporto tra Filippo Ferrari (interpretato da Nicholas Maupas) e Carmine Di Salvo (interpretato da Massimiliano Caiazzo), dopo che il primo ha ucciso Ciro Ricci (Giacomo Giorgio) per difendere il suo amico. Ma si approfondirà anche la storia di Naditza (Valentina Romani), la giovane di origini zingare di cui Filippo si è innamorato. Fra le new entries della seconda stagione ci saranno anche Kubra, una ragazza di origini nigeriane accusata di aver ucciso la madre, e Sasà, arrestato per uno stupro che ritiene di non aver commesso.

Come la precedente stagione, Mare fuori sarà in onda con dodici episodi della durata di circa 50 minuti, occupando così 12 prime serate. I primi due episodi sono stati resi disponibili da lunedì su Rai Play, dove è possibile recuperare tutta la serie.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST