Racconti criminali, lo speciale dedicato al sequestro di Barbara Piattelli

Dopo oltre 40 anni da un sequestro che fece epoca, quello di Barbara Piattelli – figlia del noto stilista scomparso lo scorso agosto all’età di 94 anni –, lo speciale Racconti criminali (dal titolo 343 giorni all’inferno) su RaiPlay ripercorre quella tragica vicenda e ne rivive i giorni di prigionia in Aspromonte. Il suo è stato uno dei più lunghi rapimenti a scopo d’estorsione di cui è stata vittima una donna.

Aveva solo 27 anni Barbara Piattelli, quando il 10 gennaio 1980 a Roma venne strappata all’affetto dei familiari da una banda di sequestratori legati alla ‘ndrangheta. E da quella forte testimonianza – con inedite registrazioni originali delle telefonate tra il bandito e i familiari – nasce il racconto-verità scritto e ideato da Vania Colasanti, per la regia di Letizia Rossi.

Le toccanti parole di Barbara s’intrecciano a quelle dei familiari che l’attesero con angoscia per dodici mesi. Sentiremo anche le dichiarazioni del padre Bruno Piattelli, il noto stilista dell’alta moda maschile e del cinema italiano. Si alterneranno poi immagini d’archivio delle teche Rai e un’importante testimonianza, quella di Carlo Verdone.

Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST