Una serie di film in prima visione e il ciclo Back to the 90s su Rai4

Durante il prossimo mese di febbraio, Rai 4 dedicherà molto spazio al cinema, con una serie di prime tv e di prime visioni assolute che rispetteranno i due principali generi offerti dal canale nel corso di questi anni, ovvero gli action e i thriller.

Le prime visioni

Savage Dog – Il selvaggio (mercoledì 2 febbraio, ore 21,20).
Diretto da Jesse V. Johnson, è ambientato nell’Indocina del 1959, raccontando la storia di Martin Tillman, un campione di pugilato prigioniero in un campo di lavori forzati in cui alcuni facoltosi uomini scommettono ingenti somme di denaro negli incontri che vengono organizzati. Quando il protagonista sta per tornare a casa, i suoi carcerieri faranno di tutto per non farlo andare via.

I combattenti – Blunt Force Trauma (giovedì 10 febbraio, ore 21,20).
Diretto da Ken Sanzel, è un action senza esclusione di colpi con Mickey Rourke, Freida Pinto e Ryan Kwanten. John e Colt sono due campioni di un moderno gioco d’azzardo in cui abili pistoleri si sfidano in una serie di duelli a fuoco in tutto il Sud America. Mentre John vorrebbe battere il campione assoluto Zorringer, Colt è intenzionato a vendicare la morte del fratello.

Hangman – Il gioco dell’impiccato (sabato 12 febbraio, ore 21,20).
Diretto da John Martin e interpretato da Al Pacino, Brittany Snow e Karl Urban, racconta la storia di un serial killer che, per i suoi omicidi, si rifà al gioco dell’impiccato. Per dargli la caccia, viene dato l’incarico al veterano detective della Squadra Omicidi Ray Archer e al suo collega Will Ruiney. Parallelamente alla Polizia, anche la giornalista Christie Davis inizia la sua personale indagine e prova ad anticipare le mosse dell’assassino.

Curve – Insidia mortale (mercoledì 16 febbraio, ore 21,20).
Diretto da Ian Softley, è il viaggio in solitaria di una giovane ragazza che, però, offre un passaggio alla persona sbagliata: un uomo che, poi, si rivela uno psicopatico. L’unico modo per potersi salvare da una sorte peggiore è quello di provocare un incidente.

Sweetheart (mercoledì 23 febbraio, ore 21,20).
Diretto da J.D. Dillard e prodotto da Jason Blum, racconta la storia di una ragazza che naufraga su un isolotto deserto ma, ben presto, si accorgerà che le cose non stanno andando come dovrebbero, perché qualcosa va a farle visita durante la notte, emergendo dalle acque.

Il ciclo Back to the 90s

La domenica, invece, seguirà il ciclo Back to the 90s: otto film, in prima e seconda serata, considerati fra i cult dell’ultimo decennio dello scorso millennio.

  • 6 febbraio: Un giorno di ordinaria follia (di Joel Schumacher, con Michael Douglas) e Fight club (di David Fincher, con Brad Pitt e Edward Norton);
  • 13 febbraio: Ogni maledetta domenica (di Oliver Stone, con Al Pacino e Cameron Diaz) e Assassini nati – Natural born killers (di Quentin Tarantino, con Woody Harrelson e Juliette Lewis);
  • 20 febbraio: Intervista col vampiro (di Neil Jordan, con Brad Pitt, Tom Cruise e Kirsten Dust) e Nightmare – Nuovo incubo (di Wes Craven);
  • 27 febbraio: The fan – Il mito (di Tony Scott, con Westley Snipes e Robert De Niro) e New Jack City (di Mario Van Peebles).

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST