Paolo Conte, Via con me: Luca Zingaretti narra la vita dell’avvocato cantautore su Rai3

Giovedì 17 febbraio alle ore 21:20 va in onda in prima visione su Rai3 il film documentario Paolo Conte, Via con me realizzato da Giorgio Verdelli nel 2020 e presentato Fuori Concorso della 77ª Mostra del Cinema di Venezia.

È la voce narrante di Luca Zingaretti a mettere assieme materiali di archivio, pubblici e privati, sequenze tratte da concerti, testimonianze di conoscenti ed estimatori oltre ad un’intervista allo stesso Paolo Conte.

Partendo dagli esordi si ricordano le prime esperienze musicali dell’avvocato-cantautore astigiano passando dalla scoperta del jazz, allo studio del trombone e del piano fino alla scrittura di brani per altri interpreti (fra gli altri Adriano Celentano, Caterina Caselli, Enzo Jannacci, Bruno Lauzi) e il successivo superamento dei timori che lo avevano frenato dall’esprimersi in prima persona sul palco, quindi il successo improvviso in Francia e le tante tournée mondiali.
Una sequenza di esperienze accumulatesi in più di 50 anni di carriera.

Oltre agli aspetti legati alla sua attività musicale Conte ci accompagna nel suo universo più privato, fatto di pittura, enigmistica e cinema, mentre col suo classico charme non privo di ironia, non si sottrae da regalare al suo pubblico anche racconti intimi e personali.

Tra le tante testimonianze raccolte, oltre a quella del protagonista, si susseguono quelle di Roberto Benigni, Francesco De Gregori, Caterina Caselli, Vinicio Capossela, Renzo ArboreIsabella Rossellini, Lorenzo Jovanotti, Peppe Servillo, Pupi Avati, Giovanni VeronesiStefano Bollani, Paolo Jannacci, Vincenzo Mollica, Luisa Ranieri, lo stesso Luca Zingaretti e altri.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST