The Shift: un thriller urbano che ricorda paure e pregiudizi del Vecchio Continente

La proposta in prima visione per domenica 27 febbraio, a partire dalle ore 21:15, di Sky Cinema Uno (e disponible anche su NOW) è The Shift, thriller italo-belga del 2020 e opera prima del regista Alessandro Tonda. Il film è stato presentato in concorso alla 15ª edizione della Festa del Cinema di Roma.

Nonostante la loro tranquilla apparenza Eden (Adam Amara) e Abdel (Hichem Hermassi) sono due ragazzi diciassettenni arruolati fra i fondamentalisti islamici. Un giorno decidono di compiere un attentato terroristico presso una scuola di Bruxelles frequentata da ragazzi della loro stessa età.Così, al grido di “Allah Akbar”, Abdel si fa esplodere detonando l’esplosivo che ha addosso.

Nell’impatto resta ferito anche il suo complice.Sul posto giungono i soccorsi ed Eden viene trasportato sull’ambulanza dai paramedici Adamo (Adamo Dionisi), un uomo italiano trasferitosi in Belgio, e Isabel (Clotilde Hasme), una donna belga e madre di un ragazzo per metà tunisino.

Inconsapevoli dell’identità del giovane terrorista i due soccorritori si troveranno a fare i conti con Eden al suo risveglio. Il ragazzo infatti, con ancora addosso la cintura esplosiva, minaccerà Adamo e Isabel costringendoli a eseguire i suoi ordini…

Film realistico e di forte impatto che, oltre a contare sugli elementi tipici del genere poliziesco urbano, restituisce alcune dinamiche sociali, descrivendo ad esempio le paure e i pregiudizi che negli ultimi anni si stanno propagando nel Vecchio Continente. 

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST