Sky e Peacock commissionano Lockerbie, miniserie sull’attentato al volo Pan Am 103

Una nuova miniserie Sky Original arriverà nel 2023. Si tratta di Lockerbie, prodotto targato Sky e Peacock in cinque episodi, basato sull’attentato ai danni del volo Pan Am 103 e sulla ricerca di giustizia del dottor Jim Swire e di sua moglie Jane, che nel disastro aereo del 1988 persero la loro amata figlia, Flora.

Morirono in 259 fra passeggeri ed equipaggio, quando il Boing 747-121 diretto da Londra a New York esplose in volo sopra Lockerbie, 38 minuti dopo il decollo, il 21 dicembre del 1988. Altre 11 persone, residenti della tranquilla cittadina scozzese, persero la vita a seguito dell’impatto, colpite dai rottami del velivolo. Tredici anni dopo, nel 2001, il cittadino libico Abd el-Basett Ali al-Megrahi fu condannato per l’attentato, per poi essere rilasciato per motivi umanitari nel 2009.

Poco dopo l’attentato di Lockerbie, uno dei peggiori attacchi terroristici della storia, alcune famiglie delle vittime si unirono per lanciare una campagna per accertare la verità su quanto accaduto e ottenere giustizia. Tra loro c’era il dottor Jim Swire, che arrivò fino in Libia per incontrare faccia a faccia il colonnello Gheddafi, al 10 di Downing Street a Londra per incontrare più di uno dei Primi Ministri succedutisi negli anni e fin nei corridoi del potere degli Stati Uniti, dove ha lavorato con i gruppi di parenti delle vittime americane per fare pressione su Washington per una maggiore sicurezza negli aeroporti, ben prima dell’11 settembre 2001.

La serie, basata sul libro “The Lockerbie Bombing: A Father’s Search for Justice” di Jim Swire e Peter Biddulph, insieme a diverse altre fonti, esplorerà gli eventi susseguitisi dal 1988 ad oggi, fornendo un ritratto intimo di un uomo, un marito e un padre che spinse il suo matrimonio, la sua salute e la sua sanità mentale al limite.

La serie è scritta e diretta dai candidati all’Oscar Jim Sheridan e Kirsten Sheridan che hanno dichiarato: «L’attentato al volo Pan Am 103 è stato uno degli attacchi terroristici più letali del mondo che continua ad avere implicazioni diffuse sul significato della giustizia negli Stati Uniti, in Scozia e in Libia. A più di 30 anni di distanza, questa serie dà uno sguardo intimo e molto personale alle conseguenze del disastro, e siamo grati a tutti coloro, in particolare Jim e Jane, che ci hanno affidato il compito di raccontare la loro storia, e quella dei loro cari, sullo schermo».

Il prodotto, che andrà in produzione entro la fine di quest’anno, è una co-produzione tra UCP e Sky Studios, prodotta con Carnival Films della Universal International Studios per Sky e Peacock. Sia Universal International Studios che UCP sono divisioni di Universal Studio Group. La serie è il primo scripted co-commissionato da Sky e Peacock.

Naomi Sheridan firma la sceneggiatura di uno dei cinque episodi. Dan Winch è produttore. Nigel Marchant e Gareth Neame sono produttori esecutivi per Carnival, con Samantha Hoyle produttore esecutivo per Sky Studios. Oskar Slingerland è produttore esecutivo. La serie è stata commissionata da Gabriel Silver, Director of Commissioning for Drama di Sky Studios per Zai Bennett, Managing Director of Content di Sky UK. La serie sarà prodotta col supporto della Screen Scotland’s Screen Commission.

Lockerbie sarà disponibile su Sky e in streaming su NOW nel 2023 in tutti i Paesi in cui Sky è presente, mentre negli Stati Uniti sarà disponibile su Peacock. NBCUniversal Global Distribution gestisce le vendite internazionali della serie.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST