Omicidio a Los Angeles: un poliziesco vivace e con un pizzico di umorismo con Mel Gibson

Nella prima serata di lunedì 7 marzo, a partire dalle ore 21:15, debutta su Sky Cinema Uno (e anche su NOW) il film Omicidio a Los Angeles diretto da Tim Kirby nel 2021 e basato sul romanzo poliziesco Last Looks, pubblicato nel 2018 e scritto da Howard Michael Gould che ne ha curato anche la sceneggiatura.

Alistair Pinch (Mel Gibson) è un eccentrico attore televisivo perennemente ubriaco e quindi poco lucido. Proprio questa condizione fa sì che quando viene ritrovato il cadavere di sua moglie l’uomo diventa il principale indiziato della sua morte.

A questo punto Lorena (Morena Baccarin), decisa ad aiutare l’attore, si rivolge al suo ex Charlie Waldo (Charles Matthew Hunnam), un poliziotto di alto profilo che, dopo aver abbandonato Los Angeles e il suo lavoro, si è rifugiato tra i boschi per vivere in solitudine.

Dopo aver scoperto che Lorena è stata bruciata a morte nella propria auto, Charlie ne fa una questione personale e decide di indagare sull’intera vicenda e quindi sulla possibile innocenza di Pinch. Il poliziotto si troverà così a doversi confrontare con i dirigenti di Hollywood, gli insegnanti di una scuola materna e alcuni gangster…

Film brillante, vivace e ben raccontato, con un approccio accattivante, inoltre i suoi personaggi, venati di uno stravagante umorismo, lo rendono una moderna e piacevole alternativa ai classici del genere poliziesco.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST