E poi c’è Katherine: una conduttrice Tv in crisi e una donna indiana nella commedia di Rai3 che fa riflettere

Sbarca su Rai3 venerdì 11 marzo, a partire dalle ore 21:15, il film commedia in prima visione E poi c’è Katherine, diretto da Nisha Ganatra nel 2019. Per la sua interpretazione del personaggio protagonista Emma Thompson, nel 2020, ha ricevuto l’ottava nomination in carriera ai Golden Globe, nel caso specifico per la categoria Migliore attrice in un film commedia o musicale.

Katherine (Emma Thompson) è la storica e acclamata conduttrice del talk comico Tonight with Katherine Newbury. Il calo costante degli ascolti e un’accusa di misoginia portano la donna, su consiglio di Caroline Morton (Amy Ryan), la dirigente del canale televisivo per il quale lavora, a inserire nell’organico del suo staff autoriale, composto di fatto da soli uomini bianchi, Molly Patel (Mindy Kaling), una donna di origine indiana e senza esperienza, nonché l’unica ad aver avuto il coraggio di presentarsi per ricoprire quel ruolo.

Decisa a dimostrare di essersi meritata l’incarico Molly si impegnerà attivamente per risollevare le sorti del programma anche se non mancheranno incomprensioni e screzi con Katherine…

Ambientato nel mondo televisivo, il film intreccia satira leggera e commedia politica affrontando, per mezzo di una serie di gag spiritose, temi quali sessismo, razzismo, lotta di classe e scontro generazionale. Nell’insieme la “strana coppia” alla quale danno vita Thompson e Kaling funziona e diverte.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST