18 regali: il film di Rai1 con Vittoria Puccini sulla storia vera di una madre attenta al futuro della figlia

Mercoledì 16 marzo, alle ore 21:25 circa, viene trasmesso in prima visione su Rai1 il film drammatico 18 regali, diretto da Francesco Amato nel 2020 e ispirato alla vera storia di Elisa Girotto, raccontata da suo marito Alessio Vincenzotto che ha anche collaborato alla sceneggiatura dell’opera. La pellicola inoltre si è aggiudicata il David Giovani durante la più recente edizione del Premio David di Donatello.

Durante un’ecografia di controllo durante la gravidanza Elisa (Vittoria Puccini) scopre di essere ammalata. Cosciente del fatto che non le resta molto da vivere la donna inizia a pensare ad un modo per poter lasciare un segno tangibile di sé nella vita di sua figlia.

L’idea è semplice: in occasione del compleanno, fino al raggiungimento della maggiore età, la nascitura riceverà, per mano di suo padre Alessio (Edoardo Leo), un regalo preparato da Elisa.Crescendo, e “riscuotendo” di anno in anno il suo dono, Anna (Benedetta Porcaroli) sviluppa una forma di avversione per quel triste rituale che per lei risulta piuttosto come un ricatto emotivo.

Così il giorno del suo 18° compleanno la ragazza decide di non prendere parte alla festa che le è stata organizzata e di girovagare senza meta nella notte. Sopraffatta dal suo dolore Anna viene travolta da un’auto e al suo risveglio si troverà faccia a faccia con sua madre…

Una storia toccante e al tempo stesso moderna che, ricorrendo ad un espediente onirico, permette di stabilire una sorta di riconciliazione tra una figlia e sua madre. Buona la prova interpretativa delle attrici protagoniste.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST