La tredicesima stagione di Don Matteo (in parte senza Don Matteo) su Rai 1 e Rai Play

Una delle serie più amate, longeve e seguite del piccolo schermo, Don Matteo, torna questa sera alle 21,25 su Rai 1 per la sua tredicesima stagione, composta da dieci appuntamenti che terranno compagnia agli spettatori in questi giovedì sera primaverili.

Una stagione che riparte da una novità che ha fatto notevolmente discutere gli appassionati nei mesi scorsi, perché sarà l’ultima a vedere protagonista il Don Matteo originario, ovvero Terence Hill, che lascerà al termine della quarta puntata per essere sostituito da Don Massimo, interpretato da Raoul Bova.

A “rassicurare” gli spettatori di fronte ad un cambiamento così importante ed epocale sarà il contorno della serie, che mescolerà come sempre sacro e profano: attorno alla parrocchia di Spoleto si dipaneranno i casi di competenza della locale caserma dei Carabinieri, guidata dal Maresciallo Cecchini (Nino Frassica) e di cui fa parte anche il capitano Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta), di cui si seguiranno ancora le vicende amorose con il pubblico ministero Marco Nardi (Maurizio Lastrico). E nella caserma ci sarà un gradito ritorno, dopo ben otto stagioni e sedici anni: Flavio Insinna tornerà a vestire il ruolo di Flavio Anceschi, divenuto ora colonnello dei Carabinieri e, nel frattempo, rimasto vedovo dell’ex sindaca di Gubbio, Laura Respighi (ai tempi interpretata da Milena Miconi).

La trama della tredicesima stagione

Nella tredicesima stagione di Don Matteo, accanto alla trama verticale composta dai casi di puntata, si dipanerà anche una trama orizzontale. Il protagonista si troverà di fronte ai propri problemi esistenziali e ad una ferita che lo costringerà a riflettere sul suo ruolo di padre spirituale della propria comunità. Don Massimo è, invece, un giovane sacerdote al suo primo incarico, più propenso a riflettere in solitudine che a stare rinchiuso in canonica e con un difficile passato alle spalle.

Marco, invece, era stato perdonato da Anna, ma i due sono rimasti soltanto buoni amici perché lei aveva deciso di mettersi in gioco con Sergio (Dario Aita) che, nel frattempo, sta scontando la sua pena detentiva per tentata rapina a un portavalori. Così, fra il PM e la capitana si pongono varie complicazioni: una di queste è Valentina (Emma Anselmi), figlia del colonnello Anceschi, che si trasferisce anche lei a Spoleto per cercare di rimettere in piedi la propria vita. Inoltre, in canonica entrerà anche Federico (Mattia Teruzzi), un diciassettenne dal difficile passato, abbandonato dalla madre e desideroso di prendersi cura del neonato fratellino: grazie a Don Matteo e all’incontro con Greta (Giorgia Agata), il ragazzo riuscirà a smussare il proprio carattere e a ritrovare la propria fede.

Il primo episodio

Questa la trama del primo episodio, in onda stasera, intitolato Il giorno perfetto.

A Spoleto sono in corso i preparativi per festeggiare i 40 anni di sacerdozio di Don Matteo e il maresciallo Cecchini è in prima linea. Insieme a lui ci sono anche la capitana Olivieri e il PM Nardi, che dopo le tante peripezie sentimentali sono tornati, forse, ad essere amici. Fra i tanti ospiti invitati c’è anche Sergio, appena uscito dal carcere dopo aver scontato la sua pena, ma anche il colonnello Anceschi, amico di vecchia data del protagonista, e la figlia Valentina, che si porta dentro un trauma irrisolto, di cui neanche il padre è a conoscenza. Ma a rovinare il clima di festa si frappone il ritrovamento del cadavere di una persona molto vicina a Don Matteo.

Tutti gli episodi di Don Matteo sono disponibili su Rai Play e sulla piattaforma si può già vedere questo primo episodio in anteprima.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST