Ballando con le stelle abbandona la Tv tradizionale americana e passa in streaming su Disney+

Un po’ come se il Grande Fratello Vip si trasferisse su Netflix o Tale e Quale Show passasse nelle mani di Prime Video. Lo scossone avvenuto negli Stati Uniti è proprio di questa portata: l’edizione a stelle e strisce di Dancing with the stars (il nostro Ballando con le stelle) ha abbandonato la Tv tradizionale, per la precisione la rete ABC dov’è stato in onda per 16 anni, 30 stagioni e 470 puntate, per andare dal prossimo autunno in streaming su Disney+.

Ovviamente il paragone con gli altri due format citati a inizio post non sussiste. Qui il cambio residenza è tutto fatto in casa: la ABC appartiene alla Walt Disney Company, così come anche, d’altronde, Disney+. Gli unici canali in Italia controllati da colossi internazionali sono quelli del gruppo Discovery (o meglio, Warner Bros. Discovery) e i tre free-to-air di Sky.

Fantatelevisione è anche pensare che un giorno il Ballando con le stelle di Milly Carlucci possa diventare un’esclusiva di RaiPlay. Se per Rai1 il talent di danza è uno dei suoi show di punta in palinsesto, sempre affamato di intrattenimento strutturato che funzioni, non si può dire altrettanto per la ABC.

Da anni ormai Dancing with the stars faticava sulla Tv tradizionale statunitense, in sofferenza estrema come tanti altri programmi, sia di intrattenimento sia di serialità breve e lunga. L’ultima edizione si è accontentata di uno 0.7 di rating nel target tra i 18 e i 49 anni (nemmeno troppo basso per gli standard odierni della televisione live USA) e di quasi 5 milioni di spettatori.

L’edizione numero 31 di Dancing with the stars sarà vista con occhi attenti dagli analisti: questo giochino di scambi potrebbe ripetersi con altri formati storici che ormai sulla Tv arrancano, ma che al tempo stesso rappresentano un asset di pregio per il mondo streaming. Intanto Disney+ è talmente convinta della scelta che ha già rinnovato Dancing with the stars per una trentaduesima edizione.

In Italia, invece, l’appuntamento di Ballando con le stelle è sempre saldo nelle mani di Rai1 (e comunque in streaming e on demand su RaiPlay). Potrebbe solo cambiare la collocazione stagionale: ovvero dall’autunno al ritorno in inverno-primavera. Tuttavia, è ancora troppo presto per capire quale dei due scenari si realizzerà.

Ruben Trasatti
Ruben Trasatti
Giornalista pubblicista. Fondatore di TeleNauta. Specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare gli ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. Collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST