Ti spedisco in convento: la seconda edizione su discovery+ e poi Real Time, ecco le 6 ragazze

Se avete apprezzato la prima edizione, Ti spedisco in convento torna questa volta con sei nuove ragazze pronte a mettersi in gioco per la seconda edizione del programma. Due le modalità di visione: in prima serata su Real Time, dal 17 aprile oppure con una settimana di anteprima, dal 10 aprile, in streaming su discovery+. Gli abbonati al servizio avranno dunque un anticipo nella messa in onda.

A metà strada tra il classico docu-reality e l’esperimento sociale, Ti spedisco in convento mostra cosa succede quando delle giovani ragazze trasgressive, dalla vita sociale (e social) molto attiva, si trovano “costrette” a vivere per un mese in un vero convento di suore seguendone scrupolosamente le regole e lo stile di vita.

Alla base del format (l’originale è Bad Habits, Holy Orders adattato in Italia da Fremantle), infatti, c’è una sorpresa: le ragazze, ignare della prova che si apprestano a vivere, sono convinte di partecipare a un altro tipo “reality”, più incline ai loro standard di vita, ma si ritroveranno invece di fronte alle porte di un vero convento. 

Di seguito le schede delle 6 ragazze protagoniste della seconda edizione di Ti spedisco in convento.

Le 6 ragazze protagoniste

Chiara, 21 anni di Busto Arsizio (Va). È allegra e sopra le righe, ama gli eccessi e il divertimento. Non ha freni o inibizioni, lo stipendio da receptionist è speso prima ancora di essere incassato: feste, alcol, vestiti, tutto ciò che le piace e che attiri la sua attenzione. 

Nina, ha 20 anni ed è di Carpenedolo (Bs). Solitaria e diffidente. Ama andare in giro senza meta e senza un perché. Il suo status è: sopravvivere. Non fa nulla per uscire dal proprio guscio e si lascia trasportare dagli eventi. Rimanda sempre il giorno in cui prenderà in mano la propria vita.

Ginevra e Beatrice sono due gemelle di 23 anni e vivono a Piombino. La musica techno è l’unico credo. La loro settimana consiste nel non fare niente dal lunedì al venerdì, in attesa del week-end, che di solito è un dritto che arriva  fino a lunedì mattina. Si specchiano l’una nell’altra e non fanno piani per il futuro: tanto poi arriva il week-end.

Ana Maria ha 18 anni e vive a Mestre. È sempre in fuga dalle responsabilità: ha abbandonato la scuola prima del diploma, è scappata di casa dopo l’ennesimo litigio con il padre, nemmeno ha intenzione di prendere la patente. Irriverente e aggressiva, non ha obiettivi se non stare con il suo fidanzato Lorenzo, l’unico che la capisca.

Nanda ha 20 anni e vive con sua mamma a Gallarate, in provincia di Varese. “100k followers valgono più di una laurea” è il suo mantra. Vive realizzando contenuti (foto e video con la propria immagine) che pubblica sulle principali piattaforme social (Instagram, OnlyFans, Telegram, TikTok). È alla continua ricerca del guadagno rapido, perché “la vita è soldi”.

Ruben Trasatti
Ruben Trasatti
Giornalista pubblicista. Fondatore di TeleNauta. Specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare gli ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. Collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST