The Band: il talent dedicato ai gruppi musicali con Carlo Conti su Rai 1

Comincia questa sera, alle 21,25 su Rai 1 e in streaming su Rai Play, l’avventura di The Band, il talent show musicale dedicato ai gruppi (o, utilizzando una terminologia cara al suo conduttore, ai complessi) condotto da Carlo Conti.

Un talent show in cui non si vince nulla, nel senso che per le sedici band che hanno superato le selezioni, fra le tante che hanno presentato la propria candidatura, non c’è in palio né un premio in denaro, né un contratto discografico, ma soltanto il riconoscimento come Band dell’Anno, oltre alla possibilità di esibirsi su un palco prestigioso come quello del Teatro Verdi di Montecatini Terme, di farsi conoscere dal grande pubblico di Rai 1 e di lavorare al fianco di uno dei tutor della trasmissione, che rappresentano il meglio della musica italiana.

Il regolamento

Come detto, sono state selezionate sedici band, ma la competizione è riservata soltanto a otto di esse. La prima puntata delle cinque previste servirà agli otto tutor per selezionare il gruppo che seguiranno in questo percorso. Saranno le uniche esclusioni in questo talent che, dalla seconda puntata in poi non prevedrà alcuna eliminazione ma soltanto delle classifiche che andranno a sommarsi.

A norma di regolamento, infatti, nella prima puntata i voti saranno unicamente assegnati dai tre giudici, che assegneranno un punteggio da 5 a 10 e determineranno la prima classifica di puntata dalla quale partirà poi il percorso delle band in gara. Nelle puntate successive, al voto della giuria si aggiungerà anche quello dei tutor, che voteranno con un punteggio da 1 a 5 per tutti i gruppi ad eccezione di quello che stanno seguendo. Al termine di ogni puntata sarà eletta la band vincitrice “di tappa” e, infine, la vincitrice assoluta.

I giudici e i tutori

A giudicare le band in gara ci saranno Gianna Nannini, Asia Argento e Carlo Verdone. Il ruolo di tutor sarà, invece, affidato a Giusy Ferreri, Irene Grandi, Dolcenera, Federico Zampaglione, Marco Masini, Francesco Sàrcina, Rocco Tanica ed Enrico Nigiotti.

Le band in gara

Sedici sono le band che hanno superato le selezioni. Provengono da nove Regioni italiane (la più rappresentata è la Lombardia), toccano vari generi (dalla cover band italiana al rock puro, dalle contaminazioni con la musica dance al rockabilly) e spaziano dai gruppi interamente al femminile a quello degli studenti, passando per una formazione composta da medici e infermieri che suona insieme nel tempo libero. Ecco i loro nomi in ordine alfabetico.

  • Achtung Babies (Roma)
  • Anxia Lytics (Tortona)
  • Cherry Bombs (Milano)
  • Dan e i Suoi Fratelli (Milano)
  • Gemini (Anagni)
  • Isoladellerose (Roma)
  • JF Band (Parma)
  • Keller Band (Padova)
  • La Chiamata d’Emergenza (Bari)
  • Living Dolls (Udine)
  • Mons (Collegno)
  • N’Ice Cream (Venarotta)
  • Riflesso (Ferrara)
  • Rojabloreck (Massa-Carrara)
  • Silent Project (Milano)
  • Xela Unplugged (Gallarate)

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST