Rinascimenti segreti: su Sky Arte la docuserie con il Maestro Beatrice Venezi

Arriva su Sky Arte e in streaming su NOW il 28 aprile alle ore 21.15 la nuova produzione Sky Original, Rinascimenti Segreti, che con il maestro Beatrice Venezi ci porta alla scoperta delle meraviglie più nascoste della stagione, tra Quattro e Cinquecento, in cui l’Italia ha rivoluzionato la cultura europea.

È un viaggio in sei episodi nelle città italiane – Genova e San Fruttuoso; Sabbioneta e Mantova; Padova; Ancona e Loreto; Napoli; Lecce e il Salento – tra gioielli artistici, storie e personaggi eccezionali, spesso oscurati dal prestigio di Firenze e di Roma universalmente note come capitali del Rinascimento.

Rinascimenti segreti racconta come in quasi tutti i centri della nostra penisola sia infatti fiorito un Rinascimento locale, ispirato a quello più noto di maestri come Brunelleschi, Leonardo, Raffaello o Michelangelo, ma con stili e personalità unici. Non uno, dunque, ma Rinascimenti diversi, a seconda delle vicende storiche, dei protagonisti coinvolti, delle tradizioni di ogni realtà particolare.

Narratrice appassionata in questo percorso da Nord al Sud è il M° Beatrice Venezi, direttore d’orchestra, che entra in scena portando con sé il proprio bagaglio, e facendo da filo conduttore tra il mondo della musica e quello dell’arte entrando in palazzi, chiese e musei.

Grazie a esperti e storici e con il contributo nelle varie puntate di Stefano Zuffi, coinvolgente divulgatore d’arte, sarà possibile comprendere quali tracce il Rinascimento ha lasciato nelle città contemporanee, e come quel momento così innovativo del nostro passato ha segnato le identità urbane.

Genova e San Fruttuoso sulle orme di Andrea Doria, l’imbattibile ammiraglio con la coscienza dell’arte come strumento di promozione della propria immagine pubblica, e la piccola Sabbioneta del temibile Vespasiano Gonzaga, che guardava ai suoi cugini di Mantova per costruire la sua città ideale nella campagna padana.

E poi Padova, dove l’astro di Donatello portò i giovani talenti – da Mantegna a Tiziano – ad affermare il proprio valore. Ancona, luogo di incontri e contaminazioni, come la vicina Loreto, esempio di quegli immensi cantieri che attiravano gli artisti più importanti. Napoli, la capitale del Mediterraneo, durante il breve ma fiorente regno dei sovrani aragonesi e infine Lecce e il Salento, culle di un Rinascimento ancora tutto da riscoprire.

La docuserie è realizzata da 3D Produzioni, diretta da Claudio Poli e scritta da Arianna Marelli con la consulenza scientifica di Paolo Cova.

Telenauta
Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST