Tehran: su Apple TV+ parte la seconda stagione con Glenn Close

Tehran, serie di spionaggio israeliana creata da Moshe Zonder per il canale statale KAN 11 e distribuita internazionalmente da Apple TV+, è al via oggi con la sua seconda stagione che vede l’arrivo di una grande star.

È, infatti, Glenn Close, plurinominata agli Oscar e vincitrice dell’Emmy, ad entrare nel cast della serie nei panni di Marjan Montazeri, una donna britannica che vive nella capitale iraniana.

La serie racconta l’avvincente storia di Tamar Rabinyan (Niv Sultan), una agente del Mossad nata in Iran ma cresciuta in Israele, in missione sotto copertura a Teheran per disattivare un reattore nucleare. Nella capitale iraniana, assume l’identità di Zhila Gorbanifar, un’impiegata musulmana della locale compagnia elettrica. Durante la missione le cose si complicano notevolmente e la donna rischia di mettere in pericolo sia la vita sua che quella dei suoi cari.

Dal suo debutto sulla rete televisiva KAN 11, principale canale della TV di Stato IPBC, la serie ha affascinato gli spettatori di tutto il mondo ed è stata considerata affascinante e al cardiopalma.

La seconda stagione di Tehran, dopo il debutto con due episodi il 6 maggio, prosegue su Apple Tv+ ogni venerdì con appuntamento settimanale. In totale sono 8 gli episodi.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST