A Chiara: un film di formazione e la storia di una delicata situazione familiare

La proposta in prima visione in onda martedì 17 maggio, a partire dalle ore 21:15, su Sky Cinema Due (e su NOW) è il film drammatico A Chiara, diretto da Jonas Carpignano nel 2021.

La pellicola è stata presentata alla 74ª edizione del Festival di Cannes, dove ha conquistato il premio Europa Cinema Label, e si è aggiudicato il David di Donatello 2022 per la Migliore attrice protagonista, assegnato alla giovanissima Swamy Rotolo.

Gioia Tauro. Per festeggiare il 18° compleanno di Giulia (Giulia Rotolo), la loro figlia primogenita, papà Claudio (Claudio Rotolo) e mamma Carmela (Carmela Fumo) hanno organizzato una festa alla quale partecipano parenti ed amici. Tra i presenti c’è anche Chiara (Swamy Rotolo), la figlia quindicenne, che si diverte sulla pista da ballo.

Quella stessa notte Chiara assiste ad un’accesa discussione tra i genitori e, il giorno seguente, scopre che suo padre è scappato dal paese per sfuggire all’intervento delle forze dell’ordine.

La ragazza inizia allora a porre domande su quanto accaduto ai suoi familiari ma si scontra contro un muro di omertà che la spingerà ad indagare alla ricerca di una verità che potrebbe cambiare per sempre la sua vita…

Racconto di formazione col quale il regista, oltre a trasportare lo spettatore in maniera immersiva in una cruda realtà, racconta la difficoltà di appartenere ad un contesto sociale e, al tempo stesso, non condividerne i “valori”.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST