Obi-Wan Kenobi: è al via la serie Disney+ ambientata 10 anni dopo La vendetta dei Sith

Il mondo di Star Wars continua ad aumentare i suoi capitoli e da oggi 27 maggio, in esclusiva streaming su Disney+, approda Obi-Wan Kenobi, la serie prodotta da LucasFilm con Ewan McGregor nei panni del protagonista. Una data scelta non a caso, dato che si celebrano i 45 anni dall’uscita nelle sale del primo capitolo della saga, Guerre stellari (o Una nuova speranza).

Una serie ambientata dieci anni dopo gli eventi de La vendetta dei Sith, il terzo episodio della saga (benché sia stato il sesto in ordine di pubblicazione, avvenuta nel 2005). Nella pellicola, il jedi Obi-Wan subì la sua più grande sconfitta, nonché la caduta e la corruzione del suo migliore amico Anakin Skywalker, passato al Lato Oscuro della forza e diventando il malvagio Signore dei Sith, Darth Vader.

Obi-Wan Kenobi conterà sei episodi, tutti scritti da Joby Harold e diretti da Deborah Chow. Racconterà l’esilio di Obi-Wan sul pianeta Tatooine, per prendersi cura di Luke Skywalker ed è il frutto di un progetto iniziato nel 2013 inizialmente come lungometraggio ma, dopo il flop al botteghino di Solo, nel 2018, LucasFilm ha deciso di virare sul formato della serie in streaming, anche sulla scorta del successo di The Mandalorian. Tuttavia, la produzione della serie ha subito dei rinvii a causa della pandemia e ha cominciato a vedere la luce soltanto nell’estate 2021, dopo l’iniziale annuncio avvenuto al D23 alla fine di agosto 2019.

Nella serie figurano anche Hayden Christensen (nel ruolo di Darth Vader/Anakin Skywalker), Moses Ingram, Joel Edgerton (Owen Lars), Bonnie Piesse (Beru Whitesun Lars), Kumail Nanjiani, Indira Varma, Rupert Friend, O’Shea Jackson Jr., Sung Kang, Simone Kessell e Benny Safdie.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST