La ragazza di Stillwater: un padre, Matt Damon, fa di tutto per difendere la figlia in carcere

La proposta di Sky Cinema Uno (disponibile anche su NOW) per la serata di lunedì 30 maggio, a partire dalle ore 21:15, è il film drammatico La ragazza di Stillwater, diretto dal regista premio Oscar Tom McCarthy nel 2021. La pellicola è stata presentata fuori concorso durante la 74ª edizione del Festival di Cannes.

Bill Baker (Matt Damon) vive in Oklahoma dove lavora come trivellatore di petrolio. Durante un periodo di disoccupazione l’uomo decide di raggiungere Marsiglia per far visita ad Allison (Abigail Breslin), la figlia che non vede da tempo e che da 5 anni è in prigione dopo essere stata condannata per un omicidio del quale lei non ha mai smesso di dichiararsi innocente.

Nel tentativo di dimostrare l’estraneità di sua figlia rispetto all’accaduto Bill si ritrova a fare i conti con una serie di problematiche riconducibili innanzitutto all’incomprensione della lingua e alla mancanza di conoscenza delle leggi francesi.

Le cose però iniziano a cambiare in seguito all’incontro con Virginie (Camille Cottin), attrice e madre della piccola Maya (Lilou Siavaud), che lo aiuta con le traduzioni e con la quale l’uomo avvia una relazione. Tuttavia il desiderio di restituire la libertà ad Allison porterà Bill a mettere a rischio ogni cosa…

Dramma familiare solido e ben recitato che, seguendo un percorso emotivo, vuole condurre alla redenzione e all’accettazione con un finale tutt’altro che scontato. Ottima la performance di Matt Damon.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST