The Boys: nella terza stagione i comuni mortali si fanno furbi contro i supereroi corrotti

La terza stagione della serie drammatica The Boys debutta oggi, 3 giugno, su Prime Video con i primi tre episodi per poi proseguire ogni venerdì fino al finale di stagione previsto per l’8 luglio. Sono dunque 8 gli episodi in totale.

The Boys parla di supereroi – famosi come vip, influenti come politici e venerati come dei – che abusano dei propri poteri invece di usarli per fare del bene. Il titolo della serie fa riferimento al nome del gruppo di buoni, senza alcun potere speciale, che tenta di fermare i supereroi corrotti. L’obiettivo è far aprire gli occhi sui Seven e la società multi-miliardaria che li gestisce, la Vought.

In questa terza stagione anche i comuni mortali decideranno di sporcarsi le mani pur di fermare i supereroi corrotti: il protagonista Butcher, interpretato da Karl Urban, assumerà infatti una particolare sostanza che gli donerà delle abilità speciali. Tra le new entry troviamo Jensen Ackles, ovvero Soldier Boy, che ha combattuto la seconda guerra mondiale.

Il cast della terza stagione di The Boys include oltre Karl Urban anche Jack Quaid, Antony Starr, Erin Moriarty, Dominique McElligott, Jessie T. Usher, Laz Alonso, Chace Crawford, Tomer Capon, Karen Fukuhara, Nathan Mitchell, Colby Minifie, Claudia Doumit e Jensen Ackles.   

La serie è basata sul fumetto best-seller del New York Times creato da Garth Ennis e Darick Robertson, qui in veste anche di executive producer. The Boys è stato sviluppato dall’executive producer e showrunner Eric Kripke.

Ruben Trasatti
Ruben Trasatti
Giornalista pubblicista. Fondatore di TeleNauta. Specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare gli ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. Collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST