Dostoevskij: per Sky la prima serie dei fratelli D’Innocenzo con Filippo Timi

Sarà Filippo Timi (Vincere, I delitti del BarLume, Favola, Le otto montagne) il protagonista della nuova in-house production Sky Studios per l’Italia, Dostoevskij (titolo provvisorio), prima serie TV di Fabio e Damiano D’Innocenzo.

Talenti rivelazione del cinema italiano degli ultimi anni grazie al fulminante esordio con La terra dell’abbastanza e al successo dei loro progetti successivi – Favolacce, Orso d’Argento per Sceneggiatura alla Berlinale, e America Latina.

I fratelli D’Innocenzo firmeranno anche la sceneggiatura dello Sky Original e batteranno il primo ciak entro il 2022.

La serie, un noir investigativo che indaga l’animo umano in tutta la sua abissale complessità, racconta le indagini di un brillante detective dal passato doloroso, Enzo Vitello, interpretato da Timi.

Enzo si trova a indagare sulla scia di sangue di uno spietato serial killer, soprannominato Dostoevskij a causa delle lettere piene di dettagli macabri che lascia sulle scene del crimine. Ossessionato dalle parole del killer, il poliziotto arriva al punto di intraprendere una pericolosa indagine in solitaria, avvicinandosi sempre di più all’inquietante verità, mentre cresce in lui il bisogno di chiudere i conti con il passato.

Telenauta
Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST