Il Re: cosa succede a Luca Zingaretti nella seconda stagione della serie Sky

Nel 2023 avrà un seguito la storia di Bruno Testori, ovvero Il Re dell’omonimo primo prison drama Sky Original, interpretato da Luca Zingaretti. Diretta da Giuseppe Gagliardi, la serie vede Zingaretti protagonista nei panni del controverso direttore di un carcere di frontiera, sovrano assoluto di una struttura – il San Michele – in cui nessuna delle leggi dello Stato ha valore, perché il bene e il male dipendono unicamente dal suo giudizio.

Imprigionato nel suo stesso carcere per scontare il peso delle sue colpe, nei nuovi episodi Bruno Testori viene reintegrato sul trono di sovrano dai servizi segreti, che gli chiedono di mettere il suo potere al servizio del bene del Paese. Ma il confine tra bene e male è sempre più labile.

Accanto a Luca Zingaretti nel ruolo del direttore Bruno Testori, Isabella Ragonese in quelli di un’agente della polizia carceraria del San Michele, Anna Bonaiuto, che interpreta il pubblico ministero che indaga sulla rete di illeciti e connivenze che fanno capo a Testori, e Barbora Bobulova, che nella serie è l’ex moglie del personaggio interpretato da Zingaretti.

Il Re è una produzione Sky Studios con Lorenzo Mieli per The Apartment e con Wildside, entrambe società del gruppo Fremantle, in collaborazione con Zocotoco. Il soggetto di serie della seconda stagione è di Alessandro Fabbri e Peppe Fiore. La sceneggiatura è di Alessandro Fabbri, Peppe Fiore e Federico Gnesini.

Telenauta
Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST