Superman & Lois: la nuova serie ambientata nell’Arrowverse su Italia 1 e Mediaset Infinity

Da questa sera, 16 luglio, alle 21,20, Italia 1 trasmetterà i primi tre episodi di Superman & Lois, la serie ideata da Greg Berlanti e Todd Helbing e basata sui fumetti di Jerry Siegel e Joe Shuster.

Cinque appuntamenti, in onda nei sabato sera estivi fino al prossimo 13 agosto, nei quali si racconterà il matrimonio tra Clark Kent (interpretato da Tyler Hoechlin) e Lois Lane (interpretata da Elizabeth Tulloch). Una serie, trasmessa negli Stati Uniti da The CW, che ha immediatamente riscosso un grande successo di pubblico (con una media di circa 2,4 milioni di spettatori, soprattutto in streaming) e di critica (con due nomination ai Critics’ Choice Awards del 2022), al punto da essere rinnovata per altre due stagioni, con gli episodi della seconda che termineranno di essere proposti il prossimo 28 giugno.

I protagonisti, Clark e Lois, dopo aver combattuto nemici di ogni tipo, tra supercriminali, mostri e invasori alieni, decidono di abbandonare la città di Metropolis per tornare a Smallville, dove tutto è cominciato. I due si trovano ad affrontare i figli Jonathan (Jordan Elsass) e Jordan (Alex Garfin), ormai adolescenti, cercando di capire se almeno uno di loro ha ereditato i poteri dal padre. Intanto, recuperano i contatti con Lana Lang (Emmanuelle Chriqui), coniugata con Kyle Cushing (Erik Valdez).

Pur essendo ambientata nell’Arrowverse, il mondo dei personaggi appartenenti ai fumetti DC, Superman & Lois, almeno nella prima stagione, risulta avere pochi collegamenti con esso: una scelta, a detta dell’autore Todd Helbing, dettata anche dai problemi che hanno afflitto le altre produzioni appartenenti a questo mondo di supereroi, compresa la pandemia. Al tempo stesso, Helbing ha dichiarato di aver realizzato questa serie “come se fosse composta da tanti lungometraggi, dalla sceneggiatura alla fotografia, per fornire al pubblico un prodotto di eccezionale qualità in questi anni di concorrenza con le piattaforme di streaming“.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST