Scompartimento n.6: una storia d’amore malinconica e on the road

Giovedì 28 luglio, a partire dalle ore 21:15, va in onda in prima visione su Sky Cinema Due (oltre ad essere disponibile su NOW) il road-movie Scompartimento n.6, diretto da Juho Kuosmanen nel 2021 e tratto dall’omonimo romanzo di Rosa Liksom (pubblicato nel 2011).

La pellicola è stata presentata in concorso durante la 74ª edizione del Festival di Cannes, dove ha conquistato il Grand Prix Speciale della Giuria, ed in seguito è stata selezionata per rappresentare la Finlandia agli Oscar 2022 nella categoria dedicata al Miglior film straniero.

Mosca, fine anni Ottanta. Laura (Seidi Haarla) è una ragazza finlandese che vive nella capitale russa e ha una relazione amorosa con la professoressa Irina Mezhinskaya (Dinara Drukarova), una donna che ama frequentare intellettuali e mondanità.

Quando Irina si rifiuta di partire con lei, Laura sale a bordo di un treno della Transiberiana, diretto a Ulan Bator, in Mongolia, per visitare il sito archeologico di Murmansk e studiare i petroglifi di Kanozero. Durante il viaggio la ragazza condivide la propria cuccetta con Ljoha (Jurij Borisov), un burbero minatore russo.

Nonostante i loro caratteri diametralmente opposti, così come pure i loro ideali, i due viaggiatori impareranno però a conoscersi e a scoprire importanti punti di contatto…

Una storia d’amore malinconica e non convenzionale dominata da un profondo senso di solitudine che spinge i suoi protagonisti a superare i propri limiti personali alla ricerca di un terreno comune.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST