House of the Dragon: lo spin-off di Game of Thrones da stanotte su Sky Atlantic e NOW

Debutta stanotte su HBO, alle 3,00 italiane (le 21,00 americane del 21 agosto), House of the Dragon, il prequel dell’acclamatissima serie Game of thrones, tratto dal romanzo di George R. R. Martin Fuoco e sangue.

Come già vi avevamo preannunciato lo scorso marzo, Sky Atlantic accontenterà gli appassionati trasmettendo gli episodi in contemporanea e in versione originale, dedicando la prima serata del lunedì agli appassionati tutt’altro che mattinieri per la versione sottotitolata dell’episodio inedito. E per chi avesse ancor più pazienza di aspettare, dal 29 agosto saranno trasmessi gli episodi doppiati in lingua italiana. Il tutto è disponibile anche in streaming su NOW.

La trama del primo episodio della serie

La serie è ambientata poco meno di due secoli prima dei fatti narrati in Game of Thrones, al momento dell’elezione del nuovo re Viserys I Targaryen (Paddy Considine), chiamato a succedere al vecchio sovrano Jaehaerys dopo il Gran Concilio di Harrenhal.

La mancanza di un erede maschio per portare avanti la propria dinastia sembra essere superata quando la moglie di Viserys dà alla luce un figlio che, però, sopravvive appena poche ore. Così, il sovrano si guarda intorno e, a contendersi la successione, rimangono il principe Daemon Targaryen (Matt Smith) e la principessa Rhaenys Targaryen (Eve Best). Il primo sembra la scelta più ovvia anche se la seconda ha dimostrato, nonostante la giovane età, di poter essere una valida regnante. Tuttavia, mai nessuna donna prima di allora si era seduta sul Trono di Spade.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST