Il bunker (American refugee): il thriller distopico con una famiglia al centro

Debutta nella prima serata di domenica 4 settembre, a partire dalle ore 21:15, su Sky Cinema Uno (ed è presente anche nel catalogo di NOW) il thriller distopico Il bunker (American refugee), diretto da Ali LeRoi nel 2021.

La famiglia Taylor, composta dallo scrittore Greg (Derek Luke), da sua moglie Helen (Erika Alexander) che fa il medico, e i loro figli Zoe (Zamani Wilder), Kai (Peyton Jackson) e la piccola Mia, si è recentemente trasferita in un’ampia casa di campagna distante dalla città.

Tra i due coniugi c’è crisi e sperano che questa novità possa aiutarli a recuperare il loro matrimonio. Intanto la situazione mondiale è sempre più tragica a causa di un profondo tracollo economico che, oltre a far scarseggiare le risorse, rischia di sfociare in rivolte popolari.

Un giorno Helen si ritrova davanti un ragazzo armato di nome Matty (Vince Mattis), il figlio dei suoi vicini, che la invita a seguirlo e prestare soccorso ad Amber (Jessi Case), una ragazza incinta che Helen aveva in precedenza aiutato al mercato. La dottoressa viene così condotta presso la giovane gestante che vive in un bunker e nel quale è presente anche Winter (Sam Trammell), un uomo rude e irritabile.

In seguito l’abitazione dei Taylor verrà saccheggiata e i suoi proprietari saranno costretti a chiedere ospitalità e protezione presso il bunker dei propri vicini ma la convivenza si rivelerà tutt’altro che facile… Film senza troppe pretese e che non aggiunge nulla di nuovo al genere.

Leggi anche...

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST