Scialla Italia: l’attualità vista dalle nuove generazioni su RaiPlay

I giovani si raccontano agli adulti attraverso grandi temi di attualità con la schiettezza, l’entusiasmo e leggerezza che li contraddistingue. E fra i tanti argomenti parlano di ansia, di violenza, di politica, del femminismo, delle dipendenze. 

Scialla Italia è un prodotto originale della società Stand by Me e ideato da Alessandro Sortino che nasce per RaiPlay, dove sarà sempre disponibile, ma che in futuro troverà una via anche nella televisione generalista su Rai3.

Aggiornamento del 29/9 alle ore 22: la docuserie per il momento non andrà in onda su Rai3, al contrario di quanto inizialmente comunicato. Resta dunque disponibile su RaiPlay.

I temi delle puntate di Scialla Italia

VIOLENZA

Mida ha 22 anni, è nato a Caracas ma è cresciuto a Milano, anzi per essere precisi nella periferia di Milano. Ha imparato presto che la vita lì non è affatto facile e che spesso a comandare è la violenza. Lui si è salvato grazie alla sua passione per la musica, ma cosa succede a chi non ha una passione da coltivare, un sogno da rincorrere?  Perché molti ragazzi scelgono di prendere la strada sbagliata ? E soprattutto perché negli ultimi anni la violenza non è più solo nelle periferia ma si è spostata anche nel centro della città?

POLITICA

Mariam ha 19 anni vive a Palermo ed è iscritta al primo  anno di Architettura. Quest’anno per la prima volta andrà a votare, ma prima di mettere piede nel seggio elettorale vuole capire lo stato di salute della politica e dei suoi elettori. E scoprirà che se gli adulti sembrano ormai vivere nella totale disillusione e non sono più disposti a credere ai politici, i ragazzi invece sono diversi, più motivati e fiduciosi, ma soprattutto convinti che anche attraverso un gesto semplice come il voto si possano cambiare le cose. 

FUGA

Ibrahim ha 25 anni, vive a Roma e come lui stesso dice è italiano, romano, romanista ed egiziano. Quattro aspetti che riesce a far convivere più che serenamente. La sua famiglia è infatti arrivata in Italia per scelta e si è integrata senza problemi. Ma cosa succede a chi invece la scelta non ce l’ha? A chi deve scappare dalle bombe o dalla fame ed è costretto a lasciare tutto quello che ha in un attimo? In giro per Roma Ibrahim incontrerà prima i profughi ucraini e poi i rifugiati arrivati nel nostro paese scappando dalle tante guerre dimenticate e insieme a loro cercherà di capire qual è il vero significato della parola fuga. Un’esperienza che permetterà ad Ibrahim di scoprire qualcosa anche su se stesso.

FEMMINISMO

Emma ha 19 anni, vive a Milano, studia all’Università e fa la tik toker. È abituata a mettersi in gioco e a lavorare con la sua immagine, come una vera ed emancipata donna moderna. Ma per le ragazze di oggi è davvero tutto così semplice? Sono davvero così libere di scegliere la loro strada e di esprimere le loro idee? O c’è ancora qualcosa che le ostacola? Per capirlo Emma partirà da una parola che sta tornando di moda: femminismo. Incontrerà le femministe storiche e quelle moderne, parlerà con giovani imprenditrici e si confronterà con la sua migliore amica, per scoprire che forse c’è ancora una lunga strada da percorrere per arrivare davvero alla parità dei sessi.

DIPENDENZE

Gabriele ha 18 anni, vive a Roma e sta per finire il liceo. Come tutti i ragazzi della sua età esce, frequenta i locali, va ai concerti e sa  che intorno a lui molti suoi coetanei cercano lo sballo abusando di droghe e alcol. Ma in un mondo iper connesso come quello in cui viviamo, questi ragazzi cosa sanno delle droghe, dell’ alcol e delle dipendenze? Riescono a districarsi in mezzo alle migliaia di informazioni in cui ogni giorno si trovano immersi? Per capirlo Gabriela farà un giro per la città, ascolterà le opinioni di genitori e figli, parlerà con chi nella dipendenza ci è caduto davvero e scoprirà che la droga non è solo una cosa “da giovani” e che forse i ragazzi di oggi sono più consapevoli di quanto gli adulti possano credere.

Telenauta
Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST