La nuova edizione de Le Iene con Teo Mammucari e Belen Rodriguez, da questa sera su Italia 1 e Mediaset Infinity

Le Iene tornano questa sera alle 21,20 su Italia 1 (e in streaming su Mediaset Infinity e sul sito leiene.it) per quella che sarà la loro 50° serie di puntate e la loro 26° stagione televisiva, ancora una volta caratterizzata da inchieste, servizi, reportage, interviste (singole, doppie o multiple a seconda delle necessità) e candid camera.

Pochi giorni fa, il 22 settembre, la trasmissione ideata da Davide Parenti e basata sul format argentino Caiga quien caiga, ha festeggiato i 25 anni dalla prima puntata, andata in onda nel primo pomeriggio. In tempi in cui si lasciava il tempo ai programmi di correggere il tiro nonostante i bassi ascolti, Le Iene hanno trovato la loro dimensione nella seconda serata di Italia 1, diventando in breve tempo un cult della televisione italiana. Dal 2016, complici le esigenze di palinsesto, il programma occupa ormai prima e seconda serata protraendosi anche per quattro ore, adottando uno stile sempre più improntato sull’inchiesta – scadendo anche nel sensazionalismo – e sempre meno sull’irriverenza e la “leggerezza“.

Anche in quest’edizione autunnale rimane confermata la coppia di conduttori composta da Teo Mammucari e Belen Rodriguez, affiancati da Max Angioni e Eleazaro Rossi, che proporranno i loro personali punti di vista sui fatti dell’attualità e, occasionalmente, lanceranno i servizi della puntata. Non mancheranno, poi, anche i monologhi delle guest star, introdotti dall’edizione 2021 e incentrati sulle tematiche più calde per fornire nuove prospettive e nuovi spunti di discussione.

Nel primo appuntamento della nuova edizione de Le Iene, Belen Rodriguez sarà inviata di un servizio dedicato alla dismorfofobia, ovvero la condizione patologica per la quale ci si preoccupa oltremodo dei difetti fisici, anche immaginari, del proprio corpo. Stefano Corti, invece, incontrerà i politici di maggior spicco per chiedere se hanno intenzione di cantare Bella Ciao, prendendo spunto dalla vicenda che ha riguardato Laura Pausini nei giorni scorsi.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST