Drag Race Italia: al via la seconda edizione, concorrenti e dettagli

Dopo il successo della prima edizione di Drag Race Italia, acclamata dal pubblico e dai critici televisivi, premiata come “Miglior programma televisivo dell’anno” ai Diversity Media Awards e come ‘Programma tv più innovativo dell’anno” al Festival del Cinema e della Tv di Benevento, si riaccende la magia di Drag Race Italia, prodotto da Ballandi per Warner Bros Discovery. 

8 le nuove puntate, che andranno in streaming solo su discovery+ a partire da oggi, giovedì 20 ottobre. A ricoprire il delicato compito di giudici si confermano per il secondo anno consecutivo: la drag queen Priscilla, l’attrice, scrittrice e conduttrice Chiara Francini e il conduttore tv e scrittore Tommaso Zorzi.  

In ogni puntata le concorrenti dovranno superare due prove: la Mini Challenge, per mettere in risalto ironia ed improvvisazione e la Maxi Challenge, dove dimostrare tutta la loro creatività nell’arte drag. Durante il programma le concorrenti dovranno concentrarsi su un tema diverso in ogni puntata e portarne la loro interpretazione sul Main Stage sfilando con abiti realizzati da loro, per cercare di conquistare la giuria con il loro carattere e le loro interpretazioni. Le due peggiori dovranno giocarsi il loro posto per proseguire nella gara nella celebre prova “Lip sync for your life”, una sfida in cui dovranno eseguire alla perfezione il playback di una famosa canzone.

Le 10 drag queen

Aura Eternal, 24 anni di Palermo si ispira all’effetto Energia Aura dell’anime Dragon Ball.  Imprevedibile, spensierata ed ironica si fa influenzare dalle grandi dive del passato unendo le sue più grandi passioni: il make-up e la musica.

La  Diamond, 34 anni di Riesi in provincia di Caltanissetta, eclettica e coloratissima porta con sé tanta voglia di mettersi in gioco con ironia e divertimento.

Gioffrè, 25 anni arriva direttamente da New York anche se ha origini calabresi ed ha un animo tutto internazionale. Il suo personaggio in drag è horror e glamour allo stesso tempo, ma, nonostante la sua immagine dark, riesce a essere anche molto ironica.

Narciso, 29 anni di Frosinone, è la quota androgina e singer di Drag Race. Determinata, raffinata, riflessiva, tenace ed egocentrica, Narciso è Narciso nella vita di tutti i giorni anche senza paillettes  o lustrini.

Nehellenia, 31 anni è la queen romana per eccellenza, porta la quota del buon umore e un obiettivo: arrivare più in fondo  possibile con ironia e divertimento. Obama, 33 anni di origini senegalesi e romana di adozione, è ironica, schietta, sincera, talvolta impulsiva, tanto da non esimersi mai dall’esprimere il suo pensiero, anche se divisivo o controcorrente.

Panthera Virus, 29 anni di Frosinone ma fiorentina per scelta, è una drag queen dark fetish nello stile ma pop nell’anima. Figlia d’arte di Ava Hangar, drag queen concorrente della prima edizione,  è consapevole del gap di esperienza con le altre concorrenti ma non teme il confronto.

La Petite Noire, 32 anni di Palermo, determinata e già vincitrice di numerosi premi, è tra le più temute del cast, forse perché, come lei stessa si definisce, è una dancing beauty queen che esprime tutta l’unicità della nuova generazione di drag queen italiane.

Skandalove, 33 anni di Corato in provincia di Bari, versatile, ironica e con una grande capacità tecnica, è pronta a dare scandalo nonostante sia stata lontana dal panorama drag per diverso tempo.

Per finire Tanissa Yoncè, 28 anni di Catania, solare, colorata ed eclettica, confeziona abiti di grande qualità e a Drag Race Italia, oltre a  portare tutta la sua sicilianità, è pronta per fare il grande salto.

After the race

Tolti gli artigli da gara di glitter e paillettes, l’appuntamento è con il talk After the race – disponibile solo su discovery+, dopo 24 ore dal rilascio di ogni puntata – in cui Tommaso Zorzi rivivrà con la concorrente appena eliminata i momenti più belli e più critici del percorso di Drag Race Italia.

Note tecniche: Drag Race Italy è prodotto per Warner Bros Discovery da Ballandi. Produttori esecutivi:  Fenton Bailey, Randy Barbato, Tom Campbell e RuPaul Charles. L’accordo per Drag Race Italia è stato intermediato da Passion Distribution. Showrunner: Dimitri Cocciuti – Autori: Giovanni Giuliani – Jacopo Magri – Francesco Megalizzi – Regia di Marco Manes –  Dop Marco Brindasso – Scene Francesco Mari – Produttori esecutivi: Claudio Tarquini per Ballandi.

Telenauta
Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST