Addio, signor Haffmann: un film nella Parigi dell’occupazione nazista

Debutta mercoledì 26 ottobre, a partire dalle ore 21:15, su Sky Cinema Due (e su NOW) il film drammatico Addio, Signor Haffmann, diretto dal regista francese Fred Cavayé nel 2021. Si tratta di un adattamento cinematografico dell’omonima e pluripremiata pièce teatrale di Jean-Philippe Daguerre.

Parigi, 1941. Durante l’occupazione tedesca i membri della comunità ebraica sono obbligati a farsi identificare dalle autorità. Titubante per le conseguenze che potrebbero nascere da questo provvedimento, Joseph Haffmann (Daniel Auteuil), un ricco gioielliere ebreo, medita di fuggire e affidare la propria bottega al suo impiegato François Mercier (Gilles Lellouche), un brav’uomo che sogna di metter su famiglia con la sua amata Blanche (Sara Giraudeau).

Tuttavia, non riuscendo a raggiungere una zona franca, Joseph propone a François di cedergli del tutto la sua attività a patto che quest’ultimo gli garantisca protezione e gli permetta di continuare a vivere nascosto in cantina…

Dramma intenso e avvincente ma che può contare anche su un sapiente tocco di ironia.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST