Talk-Ink: su YouTube il format del tatuatore Gabriele Anakin torna con Guè

Un artista tatuatore conversa in modo divertente e dissacrante con i suoi ospiti mentre li tatua. Sono questi gli elementi alla base del format Talk-Ink, ideato, realizzato e condotto da Gabriele Anakin. Da oggi, 8 novembre, online su YouTube iniziano le nuove puntate.

È proprio tra una linea nera e l’altra, infatti, che, come suggerito dal nome stesso Talk-Ink, inizia una chiacchierata tra amici d’inchiostro, senza veli e senza filtri. Lo show ha ottenuto 3,6 milioni di visualizzazioni e ha visto tra i suoi protagonisti nomi iconici del mondo della musica come Tananai, Emis Killa, Carl Brave, Jake La Furia, Fred De Palma e Beba.

La prima puntata della seconda edizione inizia con ospite Guè che prima si presta a rispondere a veloci e impertinenti domande di Anakin, stile quiz “questo o quello”, poi si racconta mentre Anakin tatua il celebre e amatissimo Kenshiro, protagonista di un manga e di un cartone degli anni 80. E si scopre come Guè vive il successo, come sceglie i pezzi da inserire nei suoi album, cosa la musica e la fama gli hanno donato e cosa gli hanno tolto.

Gabriele Anakin ha usato i social per condividere la sua immensa passione per i tatuaggi e le sue creazioni realizzando video divertenti per raccontare, in chiave leggera e spesso anche comica, la giornata tipo di un tatuatore e anche le difficoltà che si devono affrontare.

Nei video Anakin cerca di stimolare i giovani alla professione, e scevro da invidie e paure di essere copiato, li incoraggia a non arrendersi, a credere nei loro progetti, diventando così un’icona per molti giovani. A confermarlo anche i numeri di TikTok con 15 milioni di “mi piace”.

Di seguito, una puntata della precedente stagione.

Telenauta
Telenauta
Il profilo "ombrello" in cui vengono raccolti tutti gli articoli non firmati del sito.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST