Passaporto per la libertà: dal Brasile la serie di Canale 5 sull’Angelo di Amburgo

Da giovedì 24 novembre, in prima serata, su Canale 5, debutta in prima visione assoluta la serie brasiliana Passaporto per la libertà. Al centro del racconto, l’emozionante storia di Aracy de Carvalho – l’Angelo di Amburgo – che, impiegata nel Consolato brasiliano nella città tedesca, ha salvato centinaia di ebrei dall’Olocausto e ha trovato l’amore della vita con João Guimarães Rosa, allora vice-console e poi più grande scrittore brasiliano del Ventesimo secolo.

La miniserie ripercorre gli atti di coraggio e i relativi rischi corsi da questa autentica eroina. Aracy de Carvalho (1908 – 2011), figlia di un brasiliano e di un tedesco, lascia San Paulo con il figlio, per trovare fortuna nella Germania degli Anni ’30.

Aracy lavora alla Sezione passaporti del Consolato brasiliano di Amburgo. Con sotto gli occhi il dramma degli ebrei perseguitati dai nazisti, inizia ad aiutarli procurandogli i passaporti, i quali avrebbero garantito loro una via di fuga in Brasile e, quindi, la salvezza. La giovane donna non ha l’immunità diplomatica e se fosse stata scoperta sarebbe stata condannata alla morte.

Passaporto per la libertà, la programmazione

Inizialmente annunciata per l’estate 2022, va ora in onda la serie in 8 episodi divisi in quattro appuntamenti. Su Canale 5 il palinsesto è soggetto a variazioni, consigliamo di verificare sempre la messa in onda sulla guida ufficiale di Mediaset Infinity.

  • Giovedì 24 novembre

S1 Ep1: Germania, 1938. Aracy è un’impiegata del consolato brasiliano di Amburgo che, grazie al suo lavoro, riesce a salvare numerosi ebrei polacchi.

S1 Ep2: Novembre 1938. Il giovane ebreo polacco Herschel Grynszpan uccide il diplomatico tedesco Vom Rath, scatenando un’ondata di efferata violenza antisemita.

  • Giovedì 1 dicembre

S1 Ep3: Dopo le violenze contro gli ebrei durante la “Notte dei Cristalli”, le richieste di visto aumentano a dismisura e il consolato non può accettarle tutte.

S1 Ep4: Il padre di Vivi è morto: la ragazza e sua madre ricevono una scatola con le sue ceneri. La ragazza è sconvolta e chiede di potersi unirsi alla Resistenza.

  • Giovedì 8 dicembre – episodi 5 e 6
  • Giovedì 15 dicembre – episodi 7 e 8

Personaggi e interpreti

  • Aracy Moebius de Carvalho Guimarães Rosa, interpretata da Sophie Charlotte.
  • João Guimarães Rosa, interpretato da Rodrigo Lombardi.
  • Thomas Zumkle, interpretato da Peter Ketnath.
  • Milton Hardner, interpretato da Stefan Weinert.
  • Karl Schaffer, interpretato da Tomas Sinclair Spencer.
  • Taibele Bashevis / Vivi Krüger, interpretata da Gabriela Petry.
  • Margarethe Levy, interpretata da Izabela Gwizdak.
  • Helena Krik, interpretato da Sivan Mast.
  • Joaquim Antônio de Souza Ribeiro, interpretato da Tarcísio Filho.
  • Eduardo “Edu” de Carvalho Tess, interpretato da Theo Medon.
  • Rudi Katz, interpretato da Jacopo Garfagnoli.
  • Tina Fallada, interpretata da Aryè Campos.
  • Samuel Bashevis, interpretato da Phil Miler.
  • Hugo Levy, interpretato da Bruce Gomlevsky.
  • Batsheva, interpretata da Helena Varvaki.
  • Mendel Krik, interpretato da Jimmy London.
  • Mina Schwartz, interpretata da Fabiana Gugli.
  • Adolf Hitler, interpretato da Ranieri Gonzalez.

Passaporte para Liberdade (titolo originale della serie brasiliana) è una produzione internazionale targata Estúdios Globo, Sony Pictures Television e Florest. Location delle riprese, l’Argentina e Rio de Janeiro, usate come set per riprodurre la Germania degli Anni ’30.

bea200794
bea200794
Sono crescita a pane e Juventus. Amo Jane Austen, Napoleone e la Turandot di Puccini... e si è capito, amo leggere!

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST