Sposa in rosso: un film tra commedia, amore e teatro dell’assurdo

Debutta nella prima serata di domenica 27 novembre, a partire dalle ore 21:15, su Sky Cinema Uno (ed è fruibile anche tramite streaming su NOW) la commedia Sposa in rosso, diretta da Gianni Costantino nel 2022.

Durante un viaggio a La Valletta lo spagnolo Leòn (Eduardo Noriega) fa conoscenza della pugliese Roberta (Sarah Felberbaum) e, qualche ora più tardi, sarà proprio lui ad accompagnare la donna in ospedale e starle vicino durante il parto.

A unire Leòn e Roberta c’è il loro presente fatto di precarietà e di difficoltà economiche così, quando i parenti di Roberta giungono in ospedale, la donna decide di presentare Leòn come il padre del bebè e annuncia il loro imminente matrimonio. In realtà Roberta conta di organizzare una finta cerimonia finalizzata esclusivamente ad intascare i doni e i soldi regalati dagli invitati.

Se da un lato i “promessi sposi” potranno contare sull’aiuto di Giorgio (Massimo Ghini), l’amico trasformista di Leòn, e di Giada (Cristina Donadio), la stravagante zia di Roberta, dall’altro gli remeranno contro Alberto (Maurizio Michetti) e Lucrezia (Anna Galiena), genitori della sposa, e Sauro (Dino Abbrescia) e Rita (Roberta Giarrusso), rispettivamente fratello e cognata di Roberta. Tra intoppi e imprevisti arrivare al fatidico “sì” sarà un’impresa tutt’altro che facile…

Una godibile commedia che, strizzando l’occhio al teatro dell’assurdo, porta in scena un variopinto carosello di personaggi. Buona risulta l’alchimia tra i due attori protagonisti.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST