Bardo, la cronaca falsa di alcune verità: su Netflix il film di Alejandro G. Iñárritu

È arrivato in streaming su Netflix da oggi, 16 dicembre, il film Bardo, la cronaca falsa di alcune verità, diretto da Alejandro G. Iñárritu che può vantare cinque premi Oscar. La pellicola segue il percorso intimo e commovente di Silverio (interpretato da Daniel Gimenez Cacho), un noto giornalista e documentarista messicano che vive a Los Angeles

Dopo aver vinto un prestigioso premio internazionale, Silverio si sente obbligato a tornare nel paese nativo, ignaro del fatto che questo semplice viaggio lo spingerà verso i propri limiti esistenziali. La follia dei suoi ricordi e delle sue paure si estende al presente, infondendo un senso di stupore e meraviglia nella sua vita quotidiana.

Tramite emozioni e grandi risate, Silverio si pone domande universali ma intime riguardo all’identità, al successo, alla mortalità, alla storia del Messico e ai profondi legami familiari che condivide con la moglie e i figli. Ovvero, cosa significa essere umani in questo particolare periodo.

L’attore messicano Daniel Gimenez Cacho offre un’interpretazione indimenticabile nei panni di Silverio Gama. Girato in 65mm da Darius Khondji (Amour, Se7en) e sceneggiato da Iñárritu e Nicolás Giacobone (Biutiful, Birdman), il film Bardo, la cronaca falsa di alcune verità è il primo lungometraggio di Iñárritu a essere girato in Messico dopo il grande successo internazionale di Amores perros nel 2000. La scenografia del film è affidata a Eugenio Caballero mentre i costumi sono di Anna Terrazas.

Il trailer di Bardo

Ruben Trasatti
Ruben Trasatti
Giornalista pubblicista. Fondatore di TeleNauta. Specialista in creatività, testardo, idealista. Vado a scovare gli ascolti dei canali europei, format e serie tv, anime giapponesi. Collaboro per il settimanale Telesette.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST